/ CRONACA

CRONACA | 29 settembre 2022, 19:02

Biella, senza patente alla guida non vuole fare il test e si scaglia contro la Polizia: fermato con lo spray

Arrestato un 42enne di Biella, con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

ubriaco biella

Biella, senza patente alla guida non vuole fare il test e si scaglia contro la Polizia: fermato con lo spray (foto di repertorio)

È stato necessario l'utilizzo dello spray per fermare il 42enne di Biella, arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. È successo nella tarda serata di ieri, 28 settembre, in via Bertodano: secondo le ricostruzioni del caso, avrebbe percorso a folle velocità alcune vie del capoluogo.

A incrociarlo una Volante della Polizia che si è messa al suo inseguimento. Una volta raggiunto, gli hanno intimato di fermarsi e di sottoporsi ai controlli del caso per stabilire se fosse sotto l'effetto di alcol o sostanze stupefacenti. E proprio gli accertamenti di rito non gli sarebbero andati giù: in un breve istante, avrebbe infranto una bottiglia presente in auto e minacciato con quella gli agenti andando su tutte le furie. A quel punto, temendo che la situazione degenerasse, vista l'indole aggressiva del 42enne, gli operatori gli avrebbero spruzzato lo spray al peperoncino in dotazione.

Ma anche in quelle condizioni non si sarebbe calmato: anzi, avrebbe addirittura colpito in volto un agente procurandogli alcune escoriazioni, guaribili in pochi giorni. A quel punto, è giunta sul posto una seconda Volante che l'ha bloccato. Da ulteriori approfondimenti, si sarebbe scoperto che avrebbe guidato anche con la patente revocata. Non solo sono scattate le manette ma è stato denunciato per il rifiuto di sottoporsi ad accertamenti.

Nella giornata di oggi, ha preso parte all'udienza di convalida, insieme al suo avvocato Marco Romanello. Ora si trova ai domiciliari, in attesa del processo.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore