/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 24 settembre 2022, 06:50

"Valorizzazione della conca di Oropa", c'è l'avviso per l'affidamento

Le proposte degli operatori economici dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 30 novembre 2022

"Valorizzazione della conca di Oropa", c'è l'avviso per l'affidamento

"Valorizzazione della conca di Oropa", c'è l'avviso per l'affidamento

Buone notizie per Oropa: il Comune di Biella ha pubblicato un avviso per la presentazione di proposte di partenariato pubblico-privato, per l’affidamento della "valorizzazione della conca di Oropa", da attuarsi anche mediante la riqualificazione e gestione della funivia bifune Oropa-Lago del Mucrone.

"L’attuale progetto preliminare di “revisione generale per proseguimento della vita tecnica” della funivia prevede interventi che interessano la stazione di valle, la stazione di monte, la linea, le vetture, le funi, i quadri e le apparecchiature elettriche, l’aggiornamento di documenti tecnici e progettuali, e comporta una spesa quantificata in € 5.000.000,00 come da progetto preliminare commissionato dall’Amministrazione del Santuario d’Oropa comprensivo dell’ adeguamento alle prescrizioni impartite dagli Enti competenti", si legge nel documento. Lo stesso prosegue però rimarcando come tale intervento, se effettuato in forma singola ed autonoma, rischierebbe di non essere in grado di garantire l’auspicato “effetto volano” di rilancio del territorio.

Obiettivo dell'amministrazione è invece quello di "attuare delle strategie concrete di recupero, riqualificazione, rilancio e sviluppo del turismo della conca d’Oropa a lungo termine". Motivo per cui con l’Avviso si intende sondare il mercato per verificare se vi siano operatori economici interessati ad investire su tale ambito in opere e servizi che, coordinati tra loro, possano avere ricadute positive sullo sviluppo economico e occupazionale dell’intero territorio. Palazzo Oropa spera dunque di ricevere proposte non solo di rimessa a norma della funivia e la sua gestione per lo sviluppo dell’intera area in sinergia con i territori vicini, ma anche la eventuale realizzazione di sistemi alternativi e più innovativi, di risalita e discesa, in linea con un’idea di sviluppo ecosostenibile.

Nel documento il Comune sottolinea come le proposte dovranno tenere in considerazione anche la necessità che il progetto complessivo rientri nello spirito e nelle previsioni dell’Accordo di Programma sottoscritto con la Regione Piemonte e la Provincia di Biella, partner insostituibili per la sostenibilità e la realizzazione di qualsiasi proposta mirata allo sviluppo del nostro bellissimo territorio.

Le proposte degli operatori economici dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 30 novembre 2022.

stefania zorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore