/ EVENTI

EVENTI | 23 settembre 2022, 20:24

Codice Rosso tra pregi e difetti, una tavola rotonda a Oropa, FOTO

Simona Ramella Paia di Paviol: "Mancano i fondi per portare avanti i percorsi rivolti agli uomini maltrattanti e non dovrebbe essere così".

Codice Rosso tra pregi e difetti, una tavola rotonda a Oropa

Codice Rosso tra pregi e difetti, una tavola rotonda a Oropa

"Lavorare con il codice rosso tra possibilità e difficoltà", è il titolo della tavola rotonda che si è tenuta nel pomeriggio di oggi venerdì 23 settembre a Oropa nell'ambito del Residenziale della associazione ReLiVe (Relazioni Libere dalle Violenze).

“E' stato emozionante ritrovarsi perchè era il primo incontro dopo la pandemia – spiega Simona Ramella Paia, presidente di Paviol - . Era in programma nel 2020 poi è stato rimandato fino a oggi. Ringrazio tutti i presenti, sia dell'associazione ReLiVe che i numerosi presenti, le persone della tavola rotonda e anche gli uomini in scarpe rosse di Teatrando che hanno voluto portare il loro messaggio”.

All'evento hanno preso parte l'assessore regionale Chiara Caucino, l'assessore al Comune di Biella Gabriella Bessone, il procuratore Teresa Angela Camelio, la garante dei detenuti al carcere di Biella Sonia Caronni, il presidente di Relive Alessandra Pauncz e Gianluca Greggio referente per la tutela minori della diocesi di Biella al posto del Vescovo di Biella Roberto Farinella assente per un impegno imprevisto.

“Sono stati tutti interventi tutti molto interessanti – continua Ramella Paia - . E quello che è emerso è un quadro purtroppo che già si conosce: il codice rosso ha pregi e difetti e va ancora perfezionato sotto molti punti di vista. Per quanto ci riguarda a Biella abbiamo difficoltà a pagare operatori per portare avanti i percorsi rivolti agli uomini maltrattanti che durano dai 6 agli 8 mesi. E come noi altri centri. Speriamo che si sblocchi presto qualche cosa. La Regione ha detto che l'anno prossimo dovrebbe riuscire a darci dei contributi, speriamo”.

 

 

stefania zorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore