/ Enogastronomia

Enogastronomia | 21 settembre 2022, 08:00

Bolle di Malto a Terra Madre Salone del Gusto 2022

Dal 22 al 26 settembre a Torino laboratori, degustazioni e mastri birrai raccontano il mondo brassicolo italiano e internazionale

Bolle di Malto a Terra Madre Salone del Gusto 2022

Bolle di Malto a Terra Madre Salone del Gusto 2022

Come riconoscere una birra di qualità? E come spillarla nel modo corretto? Quali sono le nuove tendenze del mondo brassicolo? E quali sono le birre artigianali italiane più amate? A queste e a molte altre domande risponde il programma di appuntamenti organizzati in occasione di Terra Madre Salone del Gusto in scena a Torino, dal 22 al 26 settembre. Oltre ai classici Laboratori del Gusto, ospitati per l’occasione da Edit Torino, novità di questa edizione sono gli appuntamenti per parlare di birra, organizzati nello stand di Bolle di Malto, reduce dal successo dell’ultima edizione dell’evento a Biella e nuovo partner di Slow Food. Non mancano, come tradizione a Terra Madre Salone del Gusto, le birre da degustare, grazie agli oltre 20 birrifici artigianali che propongono le loro migliori etichette. A completare la proposta brassicola dell’evento, anche l’ormai consolidata presenza di QBA – Quality Beer Academy di Radeberger Gruppe. Ecco alcune delle proposte in calendario per l’edizione 2022 di Terra Madre, che permettono ai visitatori di conoscere tutti i segreti dei mastri birrai e le curiosità sulle birre attraverso Laboratori del Gusto, incontri e degustazioni. Il calendario, in continuo aggiornamento, è disponibile sul sito dell’evento.

Si parte giovedì 22 settembre alle 17, da Edit Torino, con il Laboratorio del Gusto Il servizio della birra durante il quale i partecipanti scoprono tutti i segreti della spillatura della birra, l’importanza della giusta tecnica, le differenze fra tre diverse tipologie di birra – Lager, Ipa e Blanche – e qual è il modo corretto di servirla da lattina, bottiglia o spina. Lo stesso appuntamento si tiene anche il 23 settembre alle 11.

Giovedì 22, venerdì 23 e domenica 25 settembre alle 17 Parmigiano Reggiano organizza nel suo spazio espositivo A tutta birra!, un momento di approfondimento e degustazione dedicato alle diverse stagionature di parmigiano abbinate alle birre di QBA – Quality Beer Academy.

Venerdì 23 settembre alle 14, presso Edit Torino, il Laboratorio del Gusto Back to the session ci porta a conoscere le nuove tendenze del mondo brassicolo artigianale, caratterizzato negli ultimi anni da equilibrio, semplicità e facilità di bevuta. Alle 17, invece, durante Un vitigno in comune: le italian grape ale, i vini e i vitigni che le hanno generate, i partecipanti scoprono birre caratterizzate da diverse varietà di uva, a confronto con vini prodotti con gli stessi vitigni. 

Una selezione delle migliori Pils italiane, la birra più classica che esista, ce la offre l’appuntamento Una pils all’italiana di sabato 24 settembre alle 11 sempre da Edit. Un’occasione per assaggiare i migliori prodotti artigianali e italiani di un grande classico, ma che comunque permette ai produttori di esprimere la loro firma. 

Due, invece, gli eventi dedicati al luppolo, uno degli ingredienti fondamentali nella birra: alle 14 appuntamento da Edit Torino con Uno stivale pieno di luppolo per scoprire le produzioni italiane che impiegano le varietà prodotte nel nostro Paese, mentre alle 16 nello stand Bolle di Malto a Parco Dora ci si confronta sulla necessità di dar vita a una filiera del luppolo nazionale durante l’incontro Luppolo italiano: a che punto siamo? 

Appuntamento poi alle 16:30 di sabato 24 settembre con AperiPasta, un aperitivo a base di pasta di Gragnano IGP organizzato dal Pastificio Di Martino nel suo spazio espositivo e accompagnato dalle birre di QBA – Quality Beer Academy, raccontate dal sommelier delle birre Roberto Parodi. Per l’occasione è stato pensato un piatto dal sapore mediterraneo che racchiuda nella sua fragranza tutto il gusto delle cose semplici: Paccheri fritti ripieni di melanzane e provola.

Dalle birre ai sidri: tra le novità più interessanti dell’ultima edizione della Guida alle Birre d’Italia, i sidri sono i protagonisti del Laboratorio del Gusto Benvenuti sidri! alle 17 da Edit Torino. In questa occasione i partecipanti, oltre a scoprire gli aromi di questa antica bevanda, hanno la possibilità di ripercorrerne la storia e la preparazione.

Domenica 25 settembre alle 16, nello stand di Bolle di Malto, spazio alle birre fermentate con batteri lattici, acetici, pediococchi e brettanomiceti durante l’incontro Birre acide? Gently sour? Ancestrali? al quale partecipano un birraio, un ristoratore e un distributore che offrono diversi punti di vista su questa tipologia nonostante un mercato non così semplice e favorevole.

A chiudere il ricco calendario dedicato al mondo della birra è l’incontro Il consumo energetico nella produzione birraia lunedì 26 settembre alle 15 presso lo stand di Bolle di Malto. In questa occasione, ci si confronta sulle pratiche utili per ridurre il consumo energetico nei birrifici e sulle nuove tecnologie che possono rendere più sostenibile il lavoro dei mastri birrai e dei birrifici artigianali.

 

c.s.bolle di malto, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore