/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 19 settembre 2022, 06:50

Avis Coggiola, numeri e donazioni in crescita: benemerenze ai soci dopo 3 anni di attesa

Il presidente Nichele ha tracciato un bilancio del sodalizio.

avis coggiola

Avis Coggiola, numeri e donazioni in crescita: benemerenze ai soci dopo 3 anni di attesa

Finalmente dopo 3 anni di attesa, il cuore associativo di Avis Coggiola torna a battere! Infatti sabato 24 settembre il sodalizio coggiolese si ritroverà per festeggiare i soci benemeriti e tutti i donatori della sezione, nella festa sociale che manca dal 2019. La festa inizierà alle 18.30 dove, presso l’Asilo Don Fava di Portula-Granero la sezione premierà i donatori che nel corso degli anni hanno raggiunto traguardi importanti a livello associativo; 56 sono i soci premiati, ben 5 saranno premiati con il distintivo in oro con smeraldo, che equivale al traguardo delle 100 donazioni.                                                      

“La sezione ha incrementato i propri numeri associativi, con un sensibile aumento degli iscritti che sfiorano i 200 e le donazioni che da anni superano le 350 tra sacche di sangue e plasmaferesi – spiega il presidente Cristian Nichele - Nota lieta è il nuovo sistema di prenotazione che prima veniva gestito dalla sezione , mentre ora grazie all’applicazione Biella clicca e dona permette ai donatori di accederci e prenotare la donazione di sangue, plasma e i controlli , scegliendo giorno e ora preferiti. La vita associativa di Avis Coggiola in questi anni , nonostante la pandemia che ne ha limitato parecchio le funzionalità, non si è fermata completamente ma lavorando a distanza ha comunque contribuito a diverse iniziative come il progetto scolastico ‘Favole per crescere ‘ e donando, in collaborazione con Titans Beard Italia, sedie e tavolini per il Centro Alzheimer di Portula e materiale Montessoriano alle scuole dell’infanzia di Coggiola. Le attività della sezione previste in futuro saranno alla festa della paletta dove verrà allestito lo stand con lo scopo di sensibilizzare la donazione di sangue e la tradizionale castagnata del 1 novembre in piazza 25 aprile a Coggiola, mentre è in definizione un progetto scolastico”.

Chi volesse avere informazioni sulla donazione di sangue può seguire le pagine ufficiali Facebook e Instagram, inviare un messaggio Whatsapp al numero associativo 3394521520 oppure inviare una mail all’indirizzo: coggiola.comunale@avis.it  

Redazione g. c.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore