/ AL DIRETTORE

AL DIRETTORE | 12 settembre 2022, 15:04

Tivelli, Avis Biella: "La prenotazione alla donazione ha migliorato il servizio"

Il presidente di Avis Biella risponde al donatore che ha fatto oggi al nostro giornale

Tivelli, Avis Biella: "La prenotazione alla donazione ha migliorato il servizio"

Tivelli, Avis Biella: "La prenotazione alla donazione ha migliorato il servizio"

Dopo aver appreso la notizia dell’episodio Dono il sangue da più di 25 anni ho subito telefonato al donatore e ho condiviso con lui le ragioni della prenotazione. Il passaggio alla prenotazione obbligatoria è stato organizzato dal servizio trasfusionale dell’Asl di Biella per migliorare il servizio, ridurre le attese e dare la possibilità ai liberi professionisti di avere un orario di donazione garantito che consentisse di ritornare al lavoro il prima possibile. Questo passaggio è stato condiviso e supportato da tutte le associazioni che hanno cercato con tutti i mezzi (mail, segreteria telefonica, social) di comunicare tale cambiamento organizzativo.

Ovviamente nei primi mesi di partenza del sistema è attiva una certa flessibilità che consente anche a chi non si fosse prenotato di donare. E’ stato predisposto anche un biglietto promemoria da inserire nel tesserino per ricordare al donatore di prenotare la prossima donazione. Oggi presso il centro sono state effettuate ben 36 donazioni, tutte prenotate e purtroppo non c’erano poltrone libere per accogliere il donatore che purtroppo non era prenotato. Sono sempre situazioni molto spiacevoli da affrontare perché si parla di dono e di spirito di servizio.

Ho parlato personalmente con il donatore che si è trovato in questa situazione spiegandone le ragioni che hanno spinto a questo cambio organizzativo a vantaggio di tutti.

Lorenzo Tivelli presidente Avis Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore