/ POLITICA

POLITICA | 18 agosto 2022, 22:16

Politiche: Unione Popolare, De Magistris a Biella: “Ognuno di noi deve adottare 5 astenuti” - FOTO e VIDEO

L'ex sindaco di Napoli oggi a Biella in Piazza Falcone: “ Se crediamo nei nostri ideali dobbiamo lottare per vincere”

Oggi a Biella l'ex sindaco di Napoli De Magistris (secondo da sinistra)  - Foto Alessandro Bozzonetti per newsbiella.it

Oggi a Biella l'ex sindaco di Napoli De Magistris (secondo da sinistra) - Foto Alessandro Bozzonetti per newsbiella.it

Quarantamila firme in tutta Italia e 800 nel Biellese da raccogliere per partecipare alle elezioni politiche del 25 settembre.

Questo l'obiettivo a cui, in queste ore, stanno lavorando i militanti di Unione Popolare, simbolo che unisce Rifondazione Comunista, Potere al Popolo, le Parlamentari di ManifestA, e Democrazia e Autonomia, associazione a cui appartiene Luigi De Magistris, ex magistrato in prima linea contro mafia e corruzione, ed ex sindaco di Napoli per 10 anni.

Luigi De Magistris, uno dei candidati di punta di Unione Popolare in caso di raggiungimento dell'obiettivo firme, è stato oggi, giovedì 18 agosto, a Biella  in Piazza Falcone, per presentare questo nuovo soggetto politico.

“Questa è una sfida difficile. - afferma De Magistris - Per questo ho deciso di metterci la faccia. Le sfide difficili esaltano, entusiasmano, appassionano. Accanto a me voglio entusiasmo e non persone con la sindrome della sconfitta. La lotta sociale ed istituzionale è un elemento determinante e chi non lotta ha già perso. Se crediamo nei nostri ideali dobbiamo lottare per vincere”.

Un ottimismo, quello di De Magistris, fondato sui suoi successi elettorali: “Sono stato eletto sindaco di Napoli la prima volta partendo dallo 0% e, alle ultime elezioni regionali in Calabria, facendo politica per strada, siamo arrivati al 20%. Se ci mettiamo entusiasmo, militanza, idee, credibilità, portiamo a casa il risultato. Ognuno di noi deve conquistare il voto degli astenuti, ognuno di noi si deve prendere l'impegno di adottare 5 astenuti. E poi i giovani: nella prima campagna elettorale a Napoli i giovani sono stati determinanti perchè sono andati in famiglia dicendo che c'era un'alternativa e creando il conflitto”.

Nel video che segue Luigi De Magistris presenta il programma di Unione Popolare

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore