/ ECONOMIA

ECONOMIA | 17 agosto 2022, 06:50

Oropa: estate con il segno positivo per presenze e coperti nei ristoranti

Sia i pernottamenti che i coperti i nei ristoranti, sono oltre il livello del 2019. Tanti anche gli stranieri

Oropa: estate con il segno positivo per presenze e coperti nei ristoranti

Oropa: estate con il segno positivo per presenze e coperti nei ristoranti

Estate con il segno "più" quella di Oropa 2022. Sia nei pernottamenti, che per quanto riguarda i coperti nei ristoranti e nei vari locali, si sono registrati aumenti anche rispetto ai tempi pre Covid al Santuario mariano.

In particolare, secondo i registri del Santuario, le persone che hanno scelto di passare la notte a Oropa da inizio aprile fino al 31 luglio sono state 7.800 circa. L'11% in più rispetto ai dati del 2019.

Diversi i fattori che hanno contribuito a questo aumento, e il caldo sicuramente è tra questi. "La mancanza di pioggia e questo clima afoso per tante persone e tante attività sono state terribili quest'estate, non si è mai vista una stagione così che mi ricordi io a Biella - racconta Franco Ramella della Croce Bianca e de La Stazione - . Per noi che abbiamo l'attività a Oropa invece sono state condizioni che ci hanno aiutato a lavorare bene. Per quanto ci riguarda, avremo potuto fare anche di più, se avessimo sempre avuto tutto il personale necessario e quello in esubero, ma purtroppo a volte non ci siamo riusciti. La Stazione l'abbiamo aperta appena 3 volte".

In aumento anche gli stranieri. Lo scontrino però è calato: "Rispetto agli anni passati - conclude Ramella - , ci sono tante persone che non sono italiane. Solo che tutti fanno attenzione a quello che prendono. Vuoi per la dieta, vuoi perchè ci stiamo abituando a mangiare meno, e vuoi perchè si fa attenzione a non spendere, se una persona prima faceva dall'antipasto al dolce, oggi prende invece due piatti, in media, che noi tra l'altro abbiamo fatto attenzione a non aumentare se non lo stretto necessario, altrimenti non lavori".

stefania zorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore