/ SPORT

SPORT | 13 agosto 2022, 12:45

Scuola Pallavolo Biellese: la squadra che prenderà parte al campionato di Serie C nella stagione 2022/2023

Scuola Pallavolo Biellese: la squadra che prenderà parte al campionato di Serie C nella stagione 2022/2023

Scuola Pallavolo Biellese: la squadra che prenderà parte al campionato di Serie C nella stagione 2022/2023

Il roster della Serie C è ormai completo ed è giusto presentare ai nostri tifosi i giocatori che vestiranno i colori bluarancio nella prossima stagione. I presupposti per fare una gran bella stagione ci sono tutti, la squadra è forte e piena di talento e sarà seguita da un grande staff tecnico.

Senza indugiare oltre, veniamo alla presentazione degli atleti.

Il primo giocatore che presentiamo è il capitano Edoardo Gallo, al quarto anno in bluarancio, classe ‘91 e pilastro dello spogliatoio. Durante la stagione alternerà la maglia da schiacciatore con quella da libero, date le spiccate qualità in ricezione e difesa.

 

Per quanto riguarda i palleggiatori abbiamo due nuovi arrivati. Entrambi l’anno scorso hanno giocato in Serie B e saranno un gran rinforzo per la squadra. Emanuele Frison, classe ‘99 e giocatore che con la SPB ha fatto tanto, a cominciare dalla promozione in Serie C. Torna a casa dopo una stagione ad Alto Canavese, che ha disputato le semifinali playoff in Serie B.

Riccardo Sganzetta, classe ‘89 che arriva dalla Pavic di Romagnano, giocatore esperto che saprà dare il suo contributo nei momenti più difficili. Prima stagione con la SPB per lui, non aspettiamo altro che vederlo all’opera.

Tra gli schiacciatori vediamo confermati Filippo Ricino, classe ‘94 e ormai al quarto anno in SPB e Filippo Brusasca, classe 2001 cresciuto nel nostro settore giovanile e rimasto tra le mura casalinghe fino ad oggi. Questi ragazzi hanno dato e continueranno a dare molto per la compagine biellese.

Ad ampliare il reparto ci sono due nuovi arrivati, già presentati sui nostri profili social.

David Frison, classe ‘99 e vecchia conoscenza della SPB. Anche lui come il fratello Emanuele ha disputato un anno in Serie B ed è pronto per far vedere i frutti di questa esperienza.

Luca Cravera, classe ‘97, è stato uno dei migliori schiacciatori del campionato di Serie C con Santhià nella stagione scorsa. Ora giocherà per i colori di Biella per portarla a grandi traguardi.

Al centro della rete è stato confermato Jacopo Marchiodi, classe 2002 frutto del settore giovanile biellese, con una certa esperienza in Serie C e dal grande potenziale.

I due nuovi arrivati sono Ermal Ujkaj (classe ‘98) e Tommaso De Benedetti (classe 2002), entrambi con esperienza in Serie B, il primo ad Ancona, dove è arrivato in semifinale playoff, mentre il secondo a Romagnano insieme a Sganzetta. Saranno sicuramente fondamentali per questa stagione aiutando a muro e variando i colpi d’attacco della squadra.

Nel ruolo di opposto troviamo l’MVP indiscusso della stagione scorsa, Andrea Scardellato, classe ‘97 cresciuto a Biella e protagonista in Serie C fin dal suo arrivo tre anni fa. La squadra e i tifosi potranno ancora ammirare le sue giocate ed esultare per i suoi punti.

A completare il roster nel ruolo di libero sarà ancora Stefano Vicario, classe 2001 che ha iniziato e continuato a Biella il suo percorso da giocatore. Al suo quinto anno in Serie C dovrà dimostrare di essere fondamentale per la seconda linea.

Terminati gli atleti possiamo proseguire con gli allenatori: Carlos Di Lonardo continua il suo percorso da primo tecnico della Serie C, dopo i successi degli anni passati. Ormai non è più una sorpresa vederlo in panchina, ma quest’anno sarà più complicato gestire un gruppo nuovo, soprattutto ad inizio stagione.

Ad affiancare Di Lonardo ci sarà Stefano Toniolo, alla prima esperienza nel settore maschile e con tanta esperienza pallavolistica da dispensare. Un importante aiuto per la squadra che rispecchia i valori della società.

Ultimo ma non per importanza il dirigente Paolo Marchiodi, sempre presente ad ogni partita a dare il proprio supporto in panchina e sempre affidabile per le questioni organizzative.

La squadra è completa - dice il direttore sportivo Federico Barazzotto -, siamo contenti di aver coperto egregiamente tutti i ruoli. L’inizio di stagione non sarà dei più semplici perché il gruppo è nuovo e una delle difficoltà sarà amalgamarsi in maniera ottimale. Siamo convinti che questo avverrà nel minor tempo possibile date le qualità tecniche e umane dei nostri giocatori e allenatori.

c.s.spb, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore