/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 12 agosto 2022, 11:50

La storia di Silvio Ballottari, l'artigiano di Occhieppo che realizza sculture con scarti e rifiuti FOTO

Una passione nata per caso: "Mi allenavo per imparare a saldare, poi ho scoperto che mi piaceva e ho continuato".

artigiano occhieppo

La storia di Silvio Ballottari, l'artigiano di Occhieppo che realizza sculture con scarti e rifiuti FOTO

Realizza sculture in ferro utilizzando scarti di officina e rifiuti trovati nei boschi. A Silvio Ballottari, autoriparatore 47enne di Occhieppo Superiore, non manca certo la creatività: da qualche tempo, infatti, ha trovato il modo di unire il recupero di oggetti non più utilizzabili e il rispetto per l'ambiente, restituendo loro pari dignità e pieno significato. Una passione nata quasi per caso tre anni fa. “Allora – racconta – stavo imparando a saldare e facevo pratica con diverso materiale. Poi, ho scoperto che mi piaceva e ho continuato affinando la tecnica. Ora, realizzo opere ben più complesse”.

Tori, creature mitologiche, antichi mezzi di trasporto, macchine fantasiose e profili usciti fuori da qualche film di fantascienza. Vecchi rottami che, assemblati tra loro, danno vita a realizzazioni di rara bellezza. “Non ho modelli – confida – lascio che siano l'istinto e le mani a guidarmi”. Sono circa una quarantina le sculture modellate. “A volte, ho impiegato pochi minuti; in altre occasioni, mesi interi. Dipende da cosa voglio ricreare dal ferro”.

Nel corso degli anni, il suo nome ha cominciato a farsi strada e, nei giorni scorsi, alcuni suoi lavori sono stati esposti al parco comunale di Rosazza, in occasione della Notte dei Desideri, dedicata proprio alla cura dell'ambiente. Entusiasta la reazione del pubblico, compresa quella del sindaco Francesca Delmastro: “Fulgido esempio di recupero e pulizia del territorio. Grazie a Silvio Ballottari che ce le ha concesse”.

Ora, all'orizzonte, sono in previsione altre mostre sul territorio biellese: “A metà settembre, c'è n'è una in programma a Cascina Monte, nel mio paese. Ringrazio Biella Tutto Turismo, realtà locale che mi aiuta a organizzare questo tipo di eventi”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore