/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 11 agosto 2022, 06:50

Ecofesta dei giovani a Cavaglià, Cosrab in prima linea per la salvaguardia dell'ambiente

festa giovani

Ecofesta dei giovani a Cavaglià, Cosrab in prima linea per la salvaguardia dell'ambiente (foto di repertorio)

Si alle feste e al divertimento, ma con un occhio di riguardo nei confronti della natura.

Dopo il positivo riscontro ottenuto durante la “Sagra della Madonna di Campra” di Graglia, prosegue la collaborazione tra Cosrab, Consorzio smaltimento rifiuti area biellese, Associazioni e Pro Loco biellesi per l'organizzazione di eventi “green”. 

Nuovo partner del progetto Ecofeste è la 504esima edizione della Festa dei Giovani di Cavaglià, in programma da venerdì 12 a lunedì 21 agosto. Spiega Marco Pozzetto, ufficio tecnico Cosrab: «E' importante che gli organizzatori di questo evento, sempre molto frequentato da biellesi e non (frequentatosi prevede un'affluenza complessiva di oltre 10mila persone, ndr), hanno deciso di condividere le nostre linee guida per la riduzione dell'impatto dei rifiuti sull'ambiente, partendo da una base già consolidata, visto che l'utilizzo di materiale compostabile e una corretta differenziazione dei rifiuti hanno passato le edizioni». 

Salvatore Di Micco, presidente Cosrab, parla così dell’iniziativa: «Ci fa molto piacere che un evento organizzato da giovani e per i giovani, ma non solo, dimostri di avere tra i propri requisiti una grande attenzione per la riduzione dei rifiuti e la raccolta differenziata, segno tangibile dell’interesse delle nuove generazioni verso l’argomento. Non potevamo quindi esimerci dal sostenerlo, tanto attraverso l’erogazione di un contributo economico, quanto condividendo le nostre linee guida e facendo da tramite con SEAB per l’organizzazione del servizio di raccolta». 

Di Micco aggiunge: «Sia il CdA precedente sia quello che ho l’onore di presiedere, fondano il loro operato sull’educazione e la sensibilizzazione dei ragazzi, sia attraverso questi eventi, sia con interventi nelle scuole. A tal proposito voglio anticipare che a settembre presenteremo pubblicamente il nostro progetto didattico per l’anno scolastico 2022/2023, progetto denominato “Lascia la tua impronta Green” e destinato alle le scuole primarie della Provincia di Biella». 

Per la festa di Cavagli spiega ancora Pozzetto: «Oltre a condividere la nostra guida, che contiene molti suggerimenti utili per ridurre l’impatto ambientale di sagre, feste e manifestazioni e può essere scaricata dal sito internet www.cosrab.it, forniremo ai ragazzi dell’organizzazione materiale informativo da esporre durante l’evento e ci faremo carico di definire, in accordo con SEAB, la dotazione dei contenitori per la raccolta, il loro posizionamento e la frequenza di svuotamento. Ringraziamo l’amministrazione comunale di Cavaglià per la disponibilità mostrata nell’organizzazione di turni extra di raccolta dedicati all’evento». Durante i dieci giorni di svolgimento della manifestazione verrà effettuatala pesatura di tutti i rifiuti prodotti, al fine di valutare la validità del sistema di gestione e trarre informazioni utili per parametrare gli interventi futuri in funzione della tipologia di evento, dell’affluenza prevista e della localizzazione.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore