/ CRONACA

CRONACA | 08 agosto 2022, 21:40

Amava il ciclismo e la montagna: lutto per Andrea Guizzardi morto sul lavoro a 58 anni

Le condoglianze del sindaco di Santhià, Angela Ariotti: «Piangiamo un'altra morte sul lavoro, proprio nel giorno in cui si commemora la strage di Marcinelle».

salussola incidente

Amava il ciclismo e la montagna: lutto per Andrea Guizzardi morto sul lavoro a 58 anni

Si chiamava Andrea Guizzardi e viveva ad Arro di Salussola con la famiglia, l'operaio morto poco dopo le 12 di oggi, 8 agosto, per un terribile incidente sul lavoro avvenuto a Santhià (leggi qui).

L'uomo aveva 58 anni, era sposato e molto conosciuto nella piccola frazione per la passione per il ciclismo e per la montagna. La ricostruzione dell'accaduto è in corso a opera di Carabinieri e Spresal: secondo quanto si è potuto ricostruire finora, l'uomo, dipendente di una ditta esterna, era impegnato in un intervento a diversi metri d'altezza. Operaio specializzato e di grande esperienza, l'uomo era imbragato ma, scivolando, sarebbe finito, a causa dal movimento a pendolo, contro una pala meccanica che si stava spostando.

«A nome di tutta la comunità di Santhià mi stringo con dolore, in un abbraccio, ai famigliari di Andrea Guizzardi, che oggi è mancato a causa di un incidente sul lavoro - scrive in una nota il sindaco di Santhià, Angela Ariotti -. Proprio oggi che viene commemorato e ricordato il dramma dei morti nella miniera di Marcinelle. Proprio oggi, ancora una volta, piangiamo una morte sul lavoro».

Grandissima la commozione anche nel centro del vicino biellese in cui la vittima viveva. In queste ore sono numerose le attestazioni di cordoglio che giungono alla famiglia anche attraverso i social. «Vai verso quella vetta dove riposerai in pace» è il commosso saluto di chi ha voluto bene all'uomo.

Dalla redazione di Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore