/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 06 agosto 2022, 09:30

Da Miggiano a Biella inviata pietra di memoria per “Nuraghe Chervu”

pietra miggiano

Nell’immagine, pietra di memoria di Miggiano arrivata a Biella e il sindaco Michele Sperti davanti al monumento ai Caduti

Nell'area monumentale “Nuraghe Chervu”, dedicata alla Brigata Sassari e ai Caduti della Grande Guerra, Miggiano c’è!”.

Queste le parole che accompagnano la pietra di memoria inviata dal Comune di Miggiano (Lecce) a Biella per essere inserita nell’area monumentale di “Nuraghe Chervu”.

“L’Amministrazione Comunale – continua la missiva - aderisce convintamente ed invia la sua pietra per la realizzazione della nuova area monumentale “Nuraghe Chervu” di Biella, a memoria della Brigata “Sassari” e dei Caduti della Prima Guerra Mondiale”.L’opera, condivisa dalla Prefettura e dalla Città di Biella, per sua estensione sta diventando il più popolare e partecipato monumento ai Caduti della Grande Guerra, sarà un mosaico, voluto dai Comuni d’Italia.

“La forza della memoria è fondamentale per ricordare la nostra storia e le nostre radici, ma soprattutto il sacrificio sofferto per gli ideali di unità, di patria e di libertà. Abbiamo scelto di aderire a questa nobile iniziativa – afferma il sindaco Michele Sperti - come segno di riconoscenza verso i nostri concittadini che nel corso della Grande Guerra hanno sacrificato la vita. La loro testimonianza sia un monito per le generazioni future.”

N.S. (Su Nuraghe Biella)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore