/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 24 giugno 2022, 15:47

26 giugno: Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga

Le risposte nel Biellese da parte dell’Azienda Sanitaria. Gli ultimi dati europei sull’abuso di sostanze e l’organizzazione per il trattamento in Italia e sul territorio biellese tramite il Ser.D.

26 giugno: Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga

26 giugno: Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga

Con la Risoluzione 42/112 del 7 dicembre 1987, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha scelto la data del 26 giugno per celebrare la Giornata internazionale contro il consumo e il traffico di droga e ricordare così l’obiettivo comune a tutti gli Stati membri di creare una comunità libera dall’impatto della droga sulla salute pubblica e del singolo cittadino. Il tema scelto per il 2022 è "Affrontare le sfide legate alle droghe nelle crisi sanitarie e umanitarie", in un momento in cui il mondo continua ad assistere a crisi umanitarie diffuse in Afghanistan, Ucraina e altrove, e la pandemia Covid è ancora una grave crisi sanitaria globale.

In Italia il trattamento dei cittadini affetti da dipendenza da sostanze legali e illegali e da dipendenze comportamentali è affidato per la quasi totalità ai 575 Servizi pubblici per le Dipendenze patologiche (Ser.D.) distribuiti su tutto il territorio nazionale, di cui 69 in Piemonte con 78 sedi ambulatoriali.

Nel Biellese, il Servizio per le Dipendenze Patologiche è attivo con le due sedi di Biella in via Delleani 22 e di Cossato in via Marconi 166, che dirette da Lorenzo Somaini attualmente gestiscono complessivamente circa 1.500 cittadini affetti da dipendenza. Negli anni il Servizio si è strutturato sempre più come polo specialistico in grado di dare risposte mirate e differenziate per le diverse patologie. Infatti, oltre alla valutazione e presa in carico presso le due sedi del Ser.D. dei pazienti con dipendenza da sostanze legali (alcol e tabacco) e illegali (oppiacei, cocaina, cannabis e altre), sono stati attivati ambulatori specialistici per la valutazione dei pazienti con dipendenza da alcol presso l’Ospedale, il Centro per il Trattamento del Tabagismo presso la Casa della Salute di Cossato e Biella e l’Ambulatorio per il Disturbo da Gioco d’Azzardo e il gaming presso la Casa della Salute di Cossato. Altro elemento caratterizzante è l’attività di assistenza cosiddetta a bassa soglia, mirata a interventi di intercettazione precoce dei bisogni e di misure di Riduzione del Danno e Limitazione dei Rischi, portata avanti presso il Drop in di Biella in piazza Don Giorgio Coda Mer, gestito dall’Azienda Sanitaria in convenzione con Anteo Impresa Sociale. Sono poi in fase avanzata di progettazione un percorso diagnostico e terapeutico-riabilitativo specifico per gli adolescenti e i giovani adulti che si rivolgono al Ser.D. per problematiche di dipendenza e un ambulatorio per la consulenza specialistica rivolta a soggetti che consumano Nuove Sostanze Psicoattive o presentano dipendenza da farmaci, in particolare benzodiazepine (sedativi e ansiolitici). Inoltre è sempre attiva la collaborazione del Ser.D. all’interno dello Spazio per Adolescenti e Famiglie “SPAFF!”, per l’identificazione delle problematiche di disagio giovanile.

Il 31 maggio scorso gli specialisti del Ser.D. sono stati impegnati a sensibilizzare la cittadinanza sulla tematica del fumo in occasione della Giornata mondiale senza tabacco e, per i prossimi mesi, sono numerose le attività programmate. Il 28 luglio, in occasione della Giornata mondiale dell’Epatite, sarà possibile effettuare come già lo scorso anno, gratuitamente e senza appuntamento, lo screening per l’epatite C presso la sede del Drop in. Questa attività si inserisce tra l’altro nel programma di screening regionale che coinvolgerà, fino alla fine del 2023, anche la popolazione generale dei nati tra il 1969 e il 1989, con modalità territoriali che saranno prossimamente rese note e condivise dall’ASLBI. Il 7 ottobre, al fine di raggiungere la popolazione giovanile e sensibilizzarla sulle problematiche alcol correlate, si svolgerà un convegno dal titolo “Alcol e Guida” che toccherà i vari aspetti legati agli stili di vita, in particolare a quelli particolarmente critici per gli adolescenti di una guida in sicurezza. Il 2 novembre, presso il Drop in, verrà organizzata una giornata sul tema delle Nuove Sostanze Psicoattive, con l’impiego di strumenti innovativi di screening e la finalità di informare in merito ai potenziali rischi derivanti dall’assunzione consapevole o inconsapevole di queste sostanze. Il 1° dicembre invece sarà celebrata come ogni anno la Giornata mondiale sull’HIV, occasione ulteriore per mantenere alta l’attenzione su questa problematica.

I cittadini possono accedere al Ser.D., per una consulenza o una richiesta di presa in carico, gratuitamente e senza necessità di appuntamento o impegnativa, presentandosi direttamente presso le due sedi di Biella e Cossato o telefonando ai numeri 01515159170 (sede di Biella) e 01515159453 (sede di Cossato).

c.s.asl bi, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore