/ POLITICA

POLITICA | 23 giugno 2022, 18:32

Chiorino sulla frode da 30 milioni a Torino per contraffazione e falso Made in Italy

Chiorino sulla frode da 30 milioni a Torino per contraffazione e falso Made in Italy

Chiorino sulla frode da 30 milioni a Torino per contraffazione e falso Made in Italy

"Il mio ringraziamento ai Finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Torino e al CNR di Biella che con professionalità ed efficienza hanno permesso di fermare un crimine che sta rubando al sistema sano dell’economia i valori di ricerca e progettazione che sono alla base del nostro futuro. Mai come in questo momento occorre fare giustizia in favore delle imprese sane - così l’assessore al lavoro di Fratelli d’Italia della Regione Piemonte Elena Chiorino a commento dell’operazione condotta dalle Fiamme Gialle di Torino che hanno scoperta una frode in commercio per circa 30 milioni di euro - “l'illegalità ha tanti volti ed è un virus diffuso, insidioso e altamente distruttivo che colpisce tutti i settori: è essenziale che si condividano a tutti i livelli istituzionali conoscenza, metodi, indagini, ricerche e azioni concrete per combattere questi crimini che rischiano di rivelarsi letali per la nostra economia. Ne va della sopravvivenza delle aziende sane, che hanno fiducia nel futuro, garantiscono occupazione e tutelano il nostro Made in Italy dando prospettive alle nuove generazioni.”

uff.st. chiorino, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore