/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 23 giugno 2022, 10:08

Le iniziative di WeWorld nei paesi lontani: il sostegno a distanza per un futuro migliore

Che cos'è l'adozione a distanza?

Il sostegno a distanza, o l'adozione a distanza, è un gesto che cambia due vite: quella del bambino e quella del sostenitore. Grazie alle contribuzioni dei sostenitori, WeWorld aiuta sotto forma di servizi il bambino e l'intera comunità in cui vive. Sostenere a distanza vuol dire salvare un bambino o una bambina da una vita segnata e dare un nuovo futuro. Più di 8 milioni di bambini nel mondo non hanno cibo sufficiente, non possono studiare e non sono vaccinati. Con l'adozione a distanza il donatore aiuta non solo un bambino a diventare un adulto che sogna di essere consapevole dei propri diritti e cambiare la sua comunità, ma anche gli altri bambini perché gli sforzi di WeWorld si estendono a tutta la comunità. La scuola è l'unico luogo davvero protetto e sicuro per i bambini e senza istruzione, molti bambini avranno già un futuro senza speranza. Quindi, WeWorld garantisce l'istruzione, con il ciclo primario educativo completo, dove chi è sostenuto impara a contare, leggere, scrivere, ed essere un adulto più consapevole. Inoltre, WeWorld offre ai bambini sostenuti un pasto caldo quotidiano, acqua pulita e cure mediche sanitarie, cose fondamentali in contesti in cui si muore per le malattie più banali ma che troppo spesso diamo per scontato. Comunque bisogna partire dall'interno per poter cambiare le cose sia a livello politico che sociale. Per questo WeWorld organizza anche azioni di sensibilizzazione nei confronti di cittadini e istituzioni. 

Come funziona il sostegno a distanza?

Adottare un bambino o una bambina a distanza è semplice e sicuro: basta compilare il modulo online con i dati e scegliere la modalità di contribuzione (mensile, trimestrale, semestrale o annuale). Grazie ad una donazione di solo 82 centesimi al giorno, chiunque può aiutare i bambini e le bambine a diventare indipendenti e dare un futuro migliore in paesi lontani, come Benin, Kenya, Tanzania, Brasile e Cambogia. Così si inizia il percorso di amore, dignità e speranza che lega il donatore e il bambino, creando un legame unico e speciale.

Cosa ricevono i contributori?

Una volta inseriti nel progetto, il donatore può rimanere in contatto e ogni anno riceverà la foto aggiornata del bambino o bambina per vedere come sta crescendo grazie al suo aiuto e il contributo concreto e duraturo. WeWorld invierà anche i disegni del bambino fatto apposta per il donatore e gli aggiornamenti periodici sui progetti di sviluppo nella comunità o nel paese del bambino sostenuto che migliorano la sua vita e la sua comunità. Il donatore può andare a trovare il bambino o bambina sostenuto nel suo paese, conoscere di persona lui e la sua famiglia e rafforzare il legame unico e speciale con un bambino. Inoltre, tutte le donazioni a favore di WeWorld sono fiscalmente deducibili o detraibili, così si può usufruire dei benefici fiscali previsti dalla legge.



Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore