/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 07 giugno 2022, 06:50

Dalla Regione 350 mila euro per la messa in sicurezza del territorio a Campiglia, Cossato e Provincia

Saranno 20 gli interventi da realizzare in 14 Comuni e 3 Province con oltre 2 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione

Dalla Regione 350 mila euro per la messa in sicurezza del territorio a Campiglia, Cossato e Provincia

Dalla Regione 350 mila euro per la messa in sicurezza del territorio a Campiglia, Cossato e Provincia

La Regione mette a disposizione oltre 2 milioni di euro in base alla Legge Regionale 38/78, che consente l’individuazione di contributi regionali a sostegno delle amministrazioni locali qualora, nel caso di calamità naturali, non riescano a fronteggiare, con mezzi e risorse proprie, i danni occorsi al patrimonio pubblico.

Si potranno così realizzare lavori di somma urgenza e di ripristino di opere a rischio come la messa in sicurezza degli edifici e dei versanti naturali, il ripristino della viabilità, la sistemazione di strade comunali, la sistemazione idraulica di tratti d’acqua, il rifacimento di ponti, strade e canali.

In particolare, nel Biellese sono 2 gli interventi previsti nei Comuni di Campiglia Cervo e Cossato e altri 2 nella Provincia di Biella per un totale di oltre 353 mila euro. A Campiglia sono in programma interventi di messa in sicurezza versante roccioso mediante disgaggio e ripristino opere di smaltimento acque superficiali lungo la strada comunale tra le frazioni Balma e Piana (3.547,76 euro); a Cossato la sistemazione idraulica del rio Vallelunga (200.000,00 euro); altri 50 mila euro sono per Lavori di ripristino e consolidamento del corpo stradale in comune di Graglia e 100 mila euro per l'intervento di rifacimento del ponte sul rio Furia in comune di Biella danneggiato a seguito degli eventi alluvionali del 2-3 ottobre 2020.

Come sottolineano il Presidente della Regione Piemonte e l’Assessore regionale alle Opere pubbliche e Difesa del Suolo con questi contributi si riescono ad avviare e portare avanti lavori attesi anche da molto tempo dal territorio, ma che non riescono ad essere realizzati per mancanza di coperture economiche.

Gli altri contributi: su un totale di 2.117.547 euro, all’Alessandrino sono destinati 378 mila euro per 3 interventi nei Comuni di Denice e Malvicino e 1 intervento in riferimento alla Provincia di Alessandria; 370 mila euro vanno all’Astigiano per la realizzazione di 3 interventi in altrettanti Comuni: Mombercelli, Portacomaro e San Damiano d’Asti; Il Cuneese riceve 361 mila euro destinati a 5 interventi in totale: 3 nei Comuni di Melle, Sampeyre e Sinio e 2 legati alla Provincia di Cuneo; 2 interventi sono previsti nel Torinese nei Comuni di Lanzo e Locana per un contributo totale di 275 mila euro; con 280 mila euro il Verbano Cusio Ossola potrà affrontare un importante intervento nel Comune di Varzo e con 100 mila euro nel Vercellese si potrà procedere con i lavori nel Comune di Fobello.

stefania zorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore