/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 28 maggio 2022, 18:30

Andorno, taglio del nastro alla nuova biblioteca: “L’obiettivo? Creare polo culturale per Valle Cervo”

andorno biblioteca

Andorno, taglio del nastro alla nuova biblioteca: “L’obiettivo? Creare polo culturale per Valle Cervo” (foto di A. Bozzonetti per newsbiella.it)

Una biblioteca rinnovata, ampliata, con nuovi locali e più servizi. Queste le nuove qualità dello spazio culturale di Andorno Micca, inaugurato nel pomeriggio di oggi, 28 maggio, alla presenza di cittadini, autorità del territorio e banda musicale del paese.

Una giornata di grande rilievo, come sottolineato dallo stesso sindaco Davide Crovella: “Un sogno che si avvera, un po’ in ritardo sulla tabella di marcia a causa del Covid. Il nostro obiettivo? Creare un polo culturale per l’intera Valle Cervo. Abbiamo in programma diverse iniziative, come presentazioni di libri e molto altro. Crediamo che simili appuntamenti, dopo due anni di emergenza pandemica, possano essere un gradito successo, come avvenuto venerdì sera con l’opera di Mohammed Bouraya”.

Nel suo intervento, il primo cittadino di Andorno ha raccontato la storia della biblioteca comunale e delineato la nuova offerta culturale ringraziando pubblicamente il grande lavoro dei volontari tra queste mura. Infine, la proposta alla cittadinanza: “Si è pensato di intitolare la biblioteca al professor Alberto Manzi – sottolinea Crovella – che grazie alla sua trasmissione riuscì ad alfabetizzare e istruire molti nostri concittadini”.

Al taglio del nastro, è poi seguita la visita alla struttura. Domani, invece, è in programma l’open day dove, a partire dalle 15.30, la biblioteca sarà aperta a tutti. Non mancherà la musica ad opera del coro di voci bianche “Voci in musica” e il “Dear Valley Choir” dell’Istituto Comprensivo di Andorno Micca.   

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore