/ EVENTI

EVENTI | 27 maggio 2022, 09:15

Château d’Aymavilles: Dal 14 maggio in Valle d’Aosta c’è un castello in più

Château d’Aymavilles: Dal 14 maggio in Valle d’Aosta c’è un castello in più

Château d’Aymavilles: Dal 14 maggio in Valle d’Aosta c’è un castello in più

Con una Grande Ouverture nel week-end di sabato 14 e domenica 15 maggio, il Castello di Aymavilles ha definitivamente aperto le sue porte al pubblico, confermandosi come “l’ottava meraviglia” del sistema dei castelli di proprietà regionale.

Durante le festività natalizie l’anteprima invernale ha consentito a oltre ottomila visitatori di apprezzare questa affascinante dimora medievale e barocca prima che venisse nuovamente chiusa per ultimare i lavori di allestimento interno e di sistemazione delle aree esterne. Sono stati circa duemila i visitatori che hanno partecipato al grande evento di metà maggio organizzato dalla Soprintendenza per i Beni e le Attività culturali per festeggiare l’apertura definitiva di questa elegante dimora-museo; un intenso fine settimana che, oltre all’accesso gratuito, ha animato il parco con spettacoli e iniziative dedicate in particolare alle famiglie. Circa duecento i bambini che hanno partecipato alle attività proposte sui due giorni: fiabe teatralizzate, balli, indovinelli, musica e spettacoli con la partecipazione, molto apprezzata dal pubblico, dei figuranti in costume ottocentesco del gruppo storico Nobiltà Sabauda. Riscontri positivi da un folto e variegato pubblico incantato tanto dalla bellezza del castello e dell’allestimento e dalla cura dei dettagli, quanto dall’impegno profuso affinché l’accoglienza e l’intrattenimento riuscissero a esaltare il fascino di questo iconico e atteso maniero.

Un castello tanto atteso che apre con alcune novità: innanzitutto gli ampi spazi distribuiti su più livelli consentono di visitarlo liberamente in autonomia e non unicamente a gruppi contingentati. Per tale motivo sarà disponibile un servizio di audioguide multilingua in italiano, francese e inglese, declinate per adulti, ragazzi e bambini. Il castello di Aymavilles porrà infatti grande attenzione ai visitatori più piccoli, per i quali sono in via di sviluppo specifiche attività laboratoriali e didattiche che saranno proposte non solo in estate ma durante il prossimo anno scolastico. Di intenso fascino e forte suggestione, questa dimora di delizie ha stimolato l’ideazione di una linea di prodotti ricercati e appositamente pensati per consolidarne e veicolarne l’immagine e che a breve potranno essere proposti al pubblico. Anche questa, dunque, una novità che distingue Aymavilles dagli altri castelli valdostani.

Infine, questa turrita fortezza gentile sarà tra i protagonisti di Culturété 2022 con speciali eventi estivi, sia diurni che serali. L’estate di Aymavilles vedrà, infatti, un vivace programma di concerti, visite tematiche e attività per famiglie in cui andrà ad inserirsi una sorpresa d’agosto: una suggestiva festa d’estate!

Il castello sarà quindi aperto fino a settembre tutti i giorni dalle 9 alle 19; da ottobre a marzo dalle 10.00 alle 18.00, chiuso il lunedì.

Il biglietto sarà acquistabile online sulla piattaforma Midaticket al link: https://www.midaticket.it/eventi/chateau-daymavilles

Tariffa intera: 9,00 euro. Ridotto: 7,00. Ingresso gratuito: bambini e ragazzi fino a 25 anni compiuti, soggetti portatori di handicap in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 e loro accompagnatori, insegnanti e accompagnatori di scolaresche, possessori dell’Abbonamento Musei Piemonte e Lombardia.

 

informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore