/ CRONACA

CRONACA | 27 maggio 2022, 18:24

Valdilana: ferisce un uomo con una carabina ad aria compressa. Denunciato per porto abusivo di armi e lesioni aggravate

Valdilana: ferisce un uomo con una carabina ad aria compressa. Denunciato per porto abusivo di armi e lesioni aggravate

Valdilana: ferisce un uomo con una carabina ad aria compressa. Denunciato per porto abusivo di armi e lesioni aggravate

Aveva destato l’attenzione dei Carabinieri di Valdilana la ferita accidentale riportata da un cinquantaduenne del posto che una settimana fa si era presentato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Borgosesia chiedendo di essere medicato per una ferita alla gamba.

Ai sanitari che gli hanno estratto un pallino l’uomo aveva raccontato di essere stato colpito accidentalmente da una persona che maneggiava la propria arma ad aria compressa, mentre si trovava in un’area verde pubblica, senza essere in grado di chiarire ulteriori dettagli. Per verificare la dinamica dell’episodio, i militari hanno svolto mirati accertamenti che hanno permesso di ricostruire interamente la vicenda.

In particolare l’attività si è conclusa con una serie di perquisizioni domiciliari che hanno permesso di recuperare l’arma utilizzata, una carabina Diana ad aria compressa di libera vendita, nonché di identificare l’autore del gesto, un 40enne della zona che per eludere le indagini si era fatto aiutare da moglie e suocera.

Anche se il fatto è risultato effettivamente accidentale, escludendo così altre e più gravi ipotesi, l’autore è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Biella per porto abusivo di armi e lesioni aggravate, mentre alle due familiari complici è stato contestato il favoreggiamento personale per l’aiuto fornito nell’occultamento dell’arma.

La carabina è stata sequestrata per essere sottoposta ad un esame balistico finalizzato all’accertamento dell’effettiva potenza.

c.s., s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore