/ SPORT

SPORT | 20 maggio 2022, 12:44

Sentieri biellesi: anello da Campiglia Cervo a San Giovanni, FOTO

I consigli di Claudia Ramella, titolare di Plein Air, sui percorsi del territorio da vivere in estate

Sentieri biellesi: anello da Campiglia Cervo a San Giovanni

Sentieri biellesi: anello da Campiglia Cervo a San Giovanni

Quando si parla di camminate e outdoor, il Biellese offre innumerevoli possibilità e, proprio per questo, è una delle mete più ambite degli amanti del trekking. Claudia Ramella, titolare del negozio di articoli per l’outdoor Plein Air, specializzata nel settore e amante della montagna, consiglierà ai lettori di NewsBiella.it, durante tutta la stagione estiva, alcuni percorsi che proprio non si possono non conoscere del nostro territorio.

Il percorso di oggi è l’anello che, da Campiglia Cervo, porta al Santuario di San Giovanni di Andorno.

Come procedere? Arrivati a Campiglia, dopo il municipio, si gira a sinistra per Oretto, si attraversa il ponte sul torrente e, subito dopo, ci si ritrova in un ampio parcheggio. Qui, si trovano le indicazioni per arrivare al Santuario di San Giovanni.

Il percorso, alla portata di tutti, è semplice e disposto su una mulattiera in mezzo al bosco, nel quale si incontrano cinque cappelle. Al termine della mulattiera si esce sulla strada asfaltata e ci si ritrova davanti il Santuario di San Giovanni. Durante il percorso l’unico punto di ristoro presente sarà proprio quello della Locanda del Santuario di San Giovanni.

Da qui, ci sono due alternative: il percorso più corto e più semplice, riparte dal sentiero a sinistra che scende alla chiesa di Santa Maria di Pediclosso, il primo e più antico oratorio cristiano, si segue poi il sentiero e si arriva ad Oretto, graziosa frazione, e poi si ritorna a Campiglia. Questo percorso è adatto a tutti.

Il più lungo invece, consigliato a chi è un po’ più esperto del settore, prosegue per la strada asfaltata dopo il Santuario di San Giovanni, e arriva a frazione Bele; successivamente si trovano le indicazioni per Tracciolino-Selletto-Monte Cucco-Oropa. Arrivati a Selletto, si scende e ci si trova sul  sentiero che porta ad Oropa e, proprio di fronte, è presente un sentiero (un po’ nascosto) che prosegue nel bosco in discesa, che porta a Mazzuchetti. Infine, si seguono le indicazioni per Santa Maria – Santuario di San Giovanni, si attraversa il torrente Bele e dopo poco ci si ritrova alla chiesetta di Santa Maria di Pediclosso. Da qui, si scende verso Oretto e poi verso Campiglia.

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore