/ POLITICA

POLITICA | 06 maggio 2022, 11:33

Pd Biella: "Un po’ di chiarezza su quanto è costata e costa la Giunta Comunale di Biella"

Pd Biella: "Un po’ di chiarezza su quanto è costata e costa la Giunta Comunale di Biella"

Pd Biella: "Un po’ di chiarezza su quanto è costata e costa la Giunta Comunale di Biella"

Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma dei Consiglieri Comunali PD Città di Biella e del Circolo Partito Democratico Biella.

"Le bugie hanno le gambe corte e gettano la maschera di chi le dice. Il Sindaco Corradino nel goffo e patetico tentativo di fornire una qualche motivazione all’aumento del numero degli assessori della sua Giunta, di recente allargata a 9 componenti, ha dapprima comunicato ai giornali che anche la Giunta Cavicchioli aveva 9 assessori (cosa non vera) e successivamente ha rettificato le sue dichiarazioni, forse perchè qualcuno l'ha aiutato a fare di conto, sostenendo che i suoi due nuovi assessori di fatto avrebbero pesato sul bilancio comunale come se fossero un solo assessore, percependo la metà dell'indennità prevista in quanto già percettori di un reddito da lavoro dipendente, dando in questo modo subdolamente ad intendere che il costo della sua Giunta sarebbe allineato a quello della Giunta precedente. A fronte degli artifizi comunicativi di Corradino, riteniamo che sia venuto il momento di fare definitiva chiarezza.

Dal giugno 2014 a settembre 2016 gli assessori della Giunta Cavicchioli sono stati 7 (sette), dall'ottobre 2016 sono passati a 8 (otto). Circa la metà degli 8 assessori percepiva l’indennità ridotta a metà. La somma delle indennità della Giunta Cavicchioli nell’anno 2015, primo anno pieno, riporta un totale annuo complessivo di 167.272,80 euro. Nell’anno 2020 la Giunta Corradino totalizzava ben 263.859,76 euro con lo stesso numero di assessori. Una differenza dunque su base annua di 96.586,96 euro. Nell’anno 2017 la Giunta Cavicchioli con 8 assessori è costata al Comune 184.310,28 euro, mentre la Giunta attuale nel 2020 è costata complessivamente 261.439,09 euro con 7 assessori sino a luglio 2021 scesi di una unità dopo l’uscita di Zappalà dall’esecutivo. La differenza è pertanto rimasta notevole, pari 77.128,81 euro.

Questi sono i dati reali (e veritieri) che gli uffici comunali hanno comunicato e che per trasparenza e lealtà verso la Città Corradino dovrebbe leggere e possibilmente capire prima di fare dichiarazioni ingannevoli e non veritiere. Con l’ingresso dei due nuovi assessori, oltre al reintegro di Zappalà, la differenza di costo annuo totale assumerà contorni ben più ampi di quelli sinora considerati ed aumenterà ulteriormente nei prossimi anni in forza dell'avvenuta modifica normativa nazionale. Al di là dell'applicazione della legge (che è il ritornello utilizzato dal Sindaco di Biella) la cosa più grave è che il costo per la collettività della Giunta Corradino è indirettamente proporzionale ai risultati che questa amministrazione, affetta da “annuncite acuta”, ha portato e sta portando alla Città, che per il momento tra i suoi “risultati” può annoverare solo l'enorme danno economico di milioni di euro conseguente alla mancata partecipazione al bando PINQUA (unico capoluogo del Piemonte) e causato dall'insipienza e sprovvedutezza amministrativa di questa Giunta di centrodestra".

Pd Biella, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore