/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 24 aprile 2022, 08:00

Caffè del Benessere, si parla di ipertensione arteriosa con il dottor Berto FOTO

caffè benessere

Caffè del Benessere, si parla di ipertensione arteriosa con il dottor Berto FOTO

Giovedì 21 Marzo presso il salone della Cooperativa del  Favaro, Biella, nell’ambito del Caffè del Benessere, organizzato dall’Associazione ANZITUTTO in collaborazione con  Associazione Soggiorno Anziani Favaro, Cooperativa del Favaro, Auser Biella, col supporto della 3Bi - Biblioteca Biomedica Biellese si è parlato di ipertensione arteriosa, con relatore  il dr. Mauro Ilario Berto già Direttore della Nefrologia della ASL BI e Presidente della Sezione Biellese di AIDO.  Il dr. Berto ha spiegato che l'ipertensione arteriosa si può considerare una "pandemia silenziosa" visto che ne è affetto  circa il 70% degli over 65 anni .

Può portare a danni renali, cardiaci e vascolari e risulta essere   la patologia cardiovascolare più frequente.  I  fattori di rischio più frequenti sono rappresentati da fumo, diabete, uso di sale, sovrappeso ed obesità, stress, uso di alcol, vita sedentaria. Anche la familiarità e l'invecchiamento rientrano tra i fattori di rischio. Se più fattori si sommano tra di loro il rischio aumenta e la terapia diventa più difficile.  Dopo l'illustrazione  dei gradi di ipertensione il dr. Berto ha esaminato le cause di quella definita "essenziale" e di quelle secondarie a malattie (in questo caso bisogna curare le malattie che la provocano). Poco meno del 90% delle ipertensioni sono essenziali. Cause frequenti di ipertensione secondaria vanno ricordati farmaci quali antinfiammatori e cortisone. Il dr. Berto ha illustrato poi quella di natura anche quella di tipo nefrovascolare esaminandone gli aspetti diagnostici e terapeutici.

Anche le tecniche di misurazione della pressione arteriosa sono state prese in considerazione  e sono state fornite informazioni a riguardo della sua rilevazione anche quando si è in piedi. Inoltre ha spiegato l'importanza del monitoraggio pressorio delle 24 ore che fornisce anche informazioni sull'andamento nelle ore notturne. Infine una illustrazione dei sui farmaci utilizzati, sul loro meccanismo d'azione, su quando iniziarli dopo che un trattamento non farmacologico si è dimostrato insufficiente per correggere l'ipertensione.  Alla fine, dopo dibattito con il pubblico,  il tradizionale caffè offerto dagli organizzatori. Il prossimo Caffè del Benessere si svolgerà sempre al salone della Cooperativa del Favaro giovedì   sempre dalle 15 alle 17 ed avrà come argomento "Deficit della deambulazione e cadute degli anziani", relatore il dr. Bernardino Debernardi, Geriatra.  

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore