/ Fashion

Fashion | 15 aprile 2022, 20:25

Applicare lo smalto semipermanente è più semplice di quello che si possa credere!

Applicare lo smalto semipermanente è più semplice di quello che si possa credere!

Lo smalto semipermanente

Avere delle mani dall'aspetto sempre perfetto e curato è un sogno e un desiderio di tutte le donne, ma il lavoro, la vita di tutti i giorni e, purtroppo, il poco tempo a nostra disposizione non ci permettono di frequentare un salone estetico molto spesso. E allora che fare? Rinunciare? Assolutamente no, perchè con l'applicazione dello smalto semipermanente si possono ottenere delle unghie bellissime e per molti giorni. L'importante, però, è che la sua applicazione venga eseguita in maniera corretta e non per forza da un professionista! Non tutti sanno, infatti, che anche da soli è possibile applicare questo prodotto sulle nostre unghie. L'essenziale è seguire una serie di semplici regole e passaggi e utilizzare solo prodotti di ottima qualità e il risultato è garantito. Nel sito di Marynailshop, troverai gli smalti semipermanenti più venduti, in tantissime colorazioni e per tutte le stagioni, così potrai sbizzarrirti e scegliere ogni volta una tonalità differente. Sono poi suggerite anche tantissime possibilità e opportunità per creare degli accostamenti avvincenti e intriganti, adatti in ogni occasione.

Come applicare lo smalto semipermanente

L'applicazione dello smalto semipermanente è molto semplice, diversamente da quanti possano credere ed è per questo motivo che può essere fatto anche a casa propria senza rivolgersi necessariamente a un professionista del settore. Per ottenere ottimi risultati, infatti, dovrai seguire queste facili regole:

  • utilizzando una lima, dai la forma che più desideri alle unghie (arrotondate, piatte o anche più appuntite). Elimina anche tutto lo strato lucido dell'unghia, facendo molta attenzione alla zona attorno alle cuticole che è quella che più facilmente si solleva una volta applicato lo smalto. Con un batuffolo di cotone o con un pennellino elimina tutta la polverina che si sarà formata;

  • applica l'apposito prodotto idratante e lascialo evaporare perfettamente. Ci vorranno pochi secondi. Successivamente distribuisci perfettamente un primer non acido;

  • pennella uno strato di base sull'intera superficie e poi fallo asciugare per polimerizzare utilizzando una lampada al LED o UV;

  • metti un primo strato dello smalto semipermanente del colore che hai scelto e fai asciugare ancora una volta con l'apposita lampada. Solo quando sarà perfettamente asciutto, procedi a passare una seconda volta per ottenere un colore più intenso e vivo e passa nuovamente alla lampada;

  • distribuisci l'apposito prodotto lucidante su tutta la superficie e fallo asciugare alla luce LED o UV. Fin da subito ti potrai accorgere della differenza. Aspetta almeno 30 secondi per permettere alle unghie di raffreddarsi completamente e solo ora elimina i possibili eccessi di prodotto sui bordi usando un cleaner con cui avrai imbevuto un batuffolo di cotone.

Se non sei molto esperta, puoi utilizzare un unico colore, ma con un pochino di pratica puoi cominciare a sbizzarrirti creando piccoli disegni o giochi di colore o, semplicemente, potrai decidere di utilizzare nuance differenti per ogni dito. Insomma, con un po' di fantasia potrai davvero rendere le tue mani uniche.

Come rimuovere lo smalto semipermanente

Non solo l'applicazione, ma anche la rimozione dello smalto semipermanente deve seguire alcuni passaggi:

  • passa una lima su tutta la superficie dell'unghia fino a quando non sarà diventata completamente opaca;

  • bagna dei batuffoli di cotone con l'acetone e avvolgi ogni dito con della stagnola con all'interno il cotone facendo in modo che quest'ultimo resti ben a contatto con l'unghia;

  • dopo circa 10 minuti togli la stagnola e rimuovi i possibili residui di smalto aiutandoti con un bastoncino di cotone e con la lima;

  • se vuoi eliminare completamente il trattamento, ripeti una seconda volta tutti questi tre passaggi, altrimenti puoi riapplicare lo smalto.

La rimozione dello smalto semipermanente è completamente indolore e non danneggia le unghie se eseguita in maniera corretta e con prodotti e strumenti idonei.

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore