/ Basso Biellese

Basso Biellese | 15 aprile 2022, 07:20

Concluso il progetto di donazione globale targato Rotary Club

Tra i partecipanti al il Club di Viverone

Concluso il progetto di donazione globale targato Rotary Club

Concluso il progetto di donazione globale targato Rotary Club

Il Rotary Club Vercelli, nell’Anno Rotariano 2020/2021, ha avviato un progetto di donazione globale al fine di donare alla S.C.D.U Neurologia dell’Ospedale Sant’Andrea di Vercelli un “Ecocolordoppler” per la diagnosi e la cura dell’ICTUS. A questo progetto hanno partecipato i seguenti Rotary Club: Vercelli, Sant’Andrea Vercelli-Santhià-Crescentino, Viverone Lago, Gattinara, Nimes (F), Dortmund (D), oltre al Distretto Rotary 2031 e alla Fondazione Rotary del Distretto 2031.

Con i fondi residui del progetto in premessa sono state donate e consegnate allo stesso reparto, in data 13 aprile, alle ore 12.00, n. 2 poltrone “MB Termigea” -  modello PO9 - dotate di n. 2 motori per il sollevamento delle gambe e l’inclinazione dello schienale, da utilizzare per l’”elettroencefalografia” e la misura dei “potenziali evocati”.

Alla cerimonia hanno partecipato il Direttore della SCDU Neurologia, Prof. Cristoforo Comi, il Presidente del RC Vercelli, Luca Aguggia, il Past-president del RC Vercelli, Luigi Omodei Zorini, il Past-president del RC Sant’Andrea Vercelli-Santhià-Crescentino, Laura Minghetti, il Past-president del RC Viverone Lago, Massimo Zappa, e il Formatore del RC Vercelli, Carlo Ricci.

Il Past- President Luigi Omodei Zorini ha rivolto un indirizzo di saluto anche a nome del Past-Governor del Distretto Rotary 2031, Michelangelo De Biasio, e del Past-president della Commissione Fondazione Rotary del Distretto 2031, Marco Saglione; il Presidente Luca Aguggia ha rivolto l’indirizzo di saluto del Club e del Governatore del Distretto 2031, Luigi Viana, e dell’Assistente del Governatore, Benedetta Delleani. Il Prof. Cristoforo Comi, dopo aver illustrato le finalità degli esami che vengono effettuati e la validità delle poltrone donate al fine di mettere a proprio agio i pazienti che accedono agli ambulatori del reparto per sottoporsi agli esami clinici, ha rivolto il proprio ringraziamento al Rotary che, ancora una volta, ha soddisfatto un’esigenza concreta, consentendo di sostituire le poltrone che erano in uso da tempo, ed ha rivolto l’augurio di Buona Pasqua a tutti i presenti.

La cerimonia si è conclusa con un aperitivo e un brindisi augurale.

c.s. Rotary Club, mi.be.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore