/ Animalerie

Animalerie | 05 aprile 2022, 10:12

"Mici in moto", Gattopoli di Biella invita a un pomeriggio di coccole

Nell’immagine, “Protectors LE MC Italy"  e Volontarie, con i mici di Gattopoli

Nell’immagine, “Protectors LE MC Italy" e Volontarie, con i mici di Gattopoli

Domenica 10 aprile, con inizio alle ore 15:00, si terrà a Biella, in via Piacenza, 1, “Mici in moto”, iniziativa promossa da “Gattopoli Made in Biella”, in collaborazione con “Protectors LE MC Italy" e “Su Nuraghe”, entrambi di Biella: «una domenica diversa dal solito!», scrivono le volontarie di Gattopoli, orgogliose di invitare al pomeriggio di festa aspettando la Pasqua «con stile e tante fusa», per mostrare i nuovi gatget dell’Associazione, grazie al sostegno della merceria “Frisby, di via Lorenzo Delleani, dei “Protectors Law Enforcement Motorcycle Club Italy Chapter URSIS B” e del Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe”.

«La nostra Associazione – scrivono le “mamme adottive di Gattopoli - sbocciata nel 2015, ha come scopo primario quello di salvare gatte gravide e cuccioli, che vivono sulle strade; abbandonati e in situazioni di pericolo, li accogliamo e cerchiamo di trovare loro famiglie amorevoli che se ne prendano cura. Sovente, sono in condizioni disastrose, spaventati, affamati, a volte anche ammalati o talmente piccoli che occorre allattarli costantemente con il biberon, come abbiamo fatto con i piccoli ‘Red Rob’ e con la piccola strillona “Bella”.

Per ogni gatto – affermano le neomamme di Gattopoli - forniamo antiparassitari, visite veterinarie, controlli specifici di laboratorio in base all’esigenza dell’animale e vaccini all’età’ consentita ma, soprattutto nel caso di animali con età superiore ai 5/6 mesi, eseguiamo la sterilizzazione.

Il tutto con controlli di pre e post affido, che permettono alle Volontarie di avere un quadro chiaro dell’animale affidato mantenendo un rapporto di rete con gli adottanti».

Lavoro silenzioso che a Biella si cura del benessere di tanti piccoli piccoli amici in difficoltà, cercando, nel contempo, di superare quelle economiche, in quanto Gattopoli “vive” grazie ad alcune donazioni di privati, senza sovvenzioni pubbliche, né sgravi fiscali a fronte di spese fisse di affitto e utenze da pagare.

Un’Associazione in prima linea nella lotta concreta contro gli abbandoni, «promuovendo la sterilizzazione per contrastare il randagismo sul nostro territorio». Pertanto la necessità economica fa spaziare in ogni direzione, come raccolte alimentari, di farmaci e di antiparassitari attraverso mercatini a tema, interventi ricreatori in collaborazione con scuole di danza, palestre fitness, centri benessere, a fronte dei circa 250 gatti/gattini dati in affidamento con la presenza di volontariato attivo per venire incontro ad ogni eventuale difficoltà.

Per sostenere queste iniziative, è possibile fare anche piccoli versamenti tramite bonifico bancario. Codice IBAN: IT 64E 06085 44750 000001000717, intestato a Associazione no-profit “Gattopoli Made in Biella O.d.V.

Salvatorica Oppes

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore