/ Terza età

Terza età | 10 febbraio 2022, 07:00

Spazio agli anziani a Cossato, Vigliano e a Valle San Nicolao, con i progetti dell'Arci

Spazio agli anziani a Cossato, Vigliano e a Valle San Nicolao, con i progetti dell'Arci, foto Pixabay

Spazio agli anziani a Cossato, Vigliano e a Valle San Nicolao, con i progetti dell'Arci, foto Pixabay

Nell'ambito del progetto "Time to care" promosso dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale e dal Dipartimento per le politiche della famiglia, con il Forum Nazionale del Terzo Settore, il Comitato Territoriale Arci Biella - Ivrea - Vercelli, ha proposto azioni volte a favorire lo scambio intergenerazionale e attività di sostegno all’inclusione degli anziani.

Cossato, Vigliano, Valle San Nicolao sono il luoghi scelti dal comitato Arci per lo svolgimento del progetto. Vigliano presso il Centro Incontro Anziani al Mercoledì ci sarà Teresa. A Valle San Nicolao al Venerdì c’è Maddalena al Circolo di Brovato al mattino e al pomeriggio nei locali dell’associazione di Volontariato. Da novembre 2021, fino ad Aprile 2022 le giovani operatrici, stanno lavorando e lavoreranno per perseguire gli obiettivi del progetto. A Cossato, grazie alla collaborazione con l’Auser e con la Cooperativa Maria Cecilia che ha messo a disposizione alcuni spazi presso l’ex albergo “Bel Sit” in via Paietta, 14, il giovedì dalle ore 10 alle 18 il “vecchio albergo” apre le porte agli anziani che hanno voglia di incontrarsi, raccontarsi e stare insieme, Brigida e Sabina accompagnano questi momenti. Le due operatrici raccontano di come inizialmente sia bastata della musica e un salone per rivedere negli occhi delle persone la gioia di fare due passi di danza e soprattutto di stare insieme.

Ci sono coppie consolidate nella vita e coppie di ballo, ma anche amici, singoli, che nel trovarsi vivono momenti di socialità, tra una chiacchiera, una risata e un the caldo. Ma non c’è solo la danza, Sabina e Brigida, offrono al mattino anche supporto nell'utilizzo delle tecnologie informatiche mentre nel pomeriggio si dedicano ad attività socializzazione: dal gioco alle carte, ai racconti del passato e di una Cossato cambiata.

Proprio la voglia di raccontare il passato da parte degli anziani ha fatto nascere l’idea di realizzare delle interviste per condividere i ricordi e le esperienze delle persone che vivono la città da molti anni e descrivere i cambiamenti urbani e sociali della stessa. Insomma, c'è fervore e voglia di fare e per questo speriamo, dicono Brigida e Sabina che le persone abbiano la curiosità di venire a trovarci il giovedì.

Tutte le attività vengono svolte all'interno del quadro normativo per il contenimento da contagio da Covid-19.

c.s.arci, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore