/ SPORT

SPORT | 28 gennaio 2022, 16:15

Bielmonte, la grande storia dello sci al Trofeo Mario Ferragut

Bielmonte, la grande storia dello sci al Trofeo Mario Ferragut

Bielmonte, la grande storia dello sci al Trofeo Mario Ferragut

Giornata speciale quella che si svolgerà domani, sabato 28 gennaio, sulle piste di Bielmonte che accoglieranno la gara di sci d’epoca Trofeo Mario Ferragut. L’evento non è una semplice gara ma un raduno e una celebrazione che omaggerà la tradizione sciistica a partire dalle ore 10 del mattino, momento nel quale sarà possibile visitare una vera e propria esposizione di materiale d’epoca.

Lo sport entrerà in gioco alle ore 13, presso la scuola di sci Bielmonte, la quale fungerà da ritrovo per tutti gli sciatori che potranno entrare in pista liberamente fino alle 18:45. Nel frattempo, alle ore 15, avverrà la distribuzione dei pettorali. Alle ore 17:30 invece sarà il momento dello spettacolo con la sfilata coreografica a cui prenderanno parte gli iscritti alla gara.

Si arriverà così alle 18:15, orario della partenza. Cinque le categorie in gara, divisi per periodo storico: pionieri (sci di legno con solette non plastificate e scarponi di cuoio); antichi (sci di legno con solette plastificate o metallo/fibra antecedenti al 1975 e scarponi di cuoio); vintage (scarponi di plastica e sci dritti antecedenti al 1985); pionieri Telemark (sci di legno e scarponi di cuoio) e vintage Telemark (sci dritti). Sebbene l’unico requisito fondamentale sia l’attrezzatura d’epoca, gli organizzatori fanno sapere che è gradito un abbigliamento a tema.

L’evento è aperto a tutti indipendentemente dal grado di abilità e, al termine della gara, la pista resterà aperta fino alle 21:15. Quota di iscrizione: 20 euro. A venir premiati saranno i primi tre classificati di ogni categoria (sia maschile che femminile) e, in aggiunta, verrà consegnato il premio speciale Sciatore d’Epoca DOC al più giovane e al più anziano dei partecipanti.

Infine, non mancheranno i grandi ospiti come Ivano Corvi, ex atleta della nazionale italiana ai tempi della Valanga Azzurra, che farà da apripista per questo straordinario appuntamento sciistico. Presente anche il biellese Angelo Musci, classe 1935 e skiman della nazionale italiana. 

mi.be.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore