/ CRONACA

CRONACA | 27 gennaio 2022, 18:38

Arrestato per tentato omicidio a Ponderano, il procuratore Camelio: “Grave episodio, persone rischiato la vita”

Il procuratore di Biella sottolinea: “Grazie al lavoro d'equipe si è potuto fermare questo individuo”.

arrestato camelio

Un momento della conferenza stampa con il procuratore Camelio e il capo di gabinetto della Questura Imbimbo - Le auto speronate nell'accaduto.

“Ci sono persone che hanno esposto e rischiato la vita in questa operazione. Grazie al lavoro d'equipe si è potuto fermare questo individuo”. A parlare il procuratore di Biella Teresa Angela Camelio, nel corso della conferenza stampa andata in scena nel pomeriggio di oggi, 27 gennaio, in merito all'arresto eseguito dalla Squadra Mobile di Biella (leggi qui), a seguito dei concitati fatti avvenuti a Ponderano.

“Si è trattata di un'attività lodevole da parte della Mobile diretta dal commissario capo Filippo Cocca – commenta il procuratore – Ringrazio la Polizia di Stato, che è riuscita a bloccare questa persona, nonostante quanto accaduto nei giorni precedenti, dando esecuzione alla misura disposta dalla Procura e lavorando in stretta collaborazione”.

Per il procuratore di Biella si è trattato di un “gravissimo episodio di resistenza: il fermo è stato eseguito per il tentato omicidio. È la prima volta che assisto ad un caso del genere da quando sono a Biella. La manovra effettuata è stata repentina e poteva teoricamente esporre soggetti terzi”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore