/ CRONACA

CRONACA | 19 gennaio 2022, 10:00

Incendio devastante a Zubiena, tetto distrutto dalle fiamme. Sindaco: “Attivi per trovare soluzione” FOTO

A causare il rogo, secondo le prime ricostruzioni, un surriscaldamento della canna fumaria.

incendio zubiena

Incendio a Zubiena - Foto Benedetti per newsbiella.it

Aggiornamento ore 10

Si sono concluse intorno all'una di questa notte, 19 gennaio, le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza dell'abitazione, investita pesantemente da un violento incendio, scoppiato poco dopo le 21 di ieri. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno notato alcuni bagliori provenire alla zona del tetto.

A causare il rogo, secondo le prime ricostruzioni, un surriscaldamento della canna fumaria. “La proprietaria ha dormito a casa di parenti e ci stiamo attivando per darle una mano – commenta il sindaco Davide Basso, presente ieri sera insieme ai Vigili del Fuoco e ai Carabinieri – L'abitato ha subito ingenti danni e le fiamme ne hanno distrutta una parte. Mi dispiace ma siamo a disposizione per trovare una soluzione nelle possibilità istituzionali che può fare un Comune”.

Il fatto

L'allarme è arrivato al Comando dei Vigili del Fuoco poco dopo le 21: "Una casa in via Casale Caporale va a fuoco!". Immediatamente la macchina dei soccorsi si è messa in moto e sul posto sono arrivati diversi mezzi e squadre che si sono messe al lavoro per circoscrivere le fiamme che avevano attaccato in pieno il tetto, che è crollato, e i locali sottostanti.

I proprietari si sono messi in salvo e non hanno subito conseguenze ma i danni all'abitazione, che ora è inagibile, sono ingenti. In questo momento, alle 21.20, i Vigili del Fuoco sono ancora al lavoro e proseguiranno sino al completo spegnimento e bonifica del posto. 

I Carabinieri stanno presidiando la zona.

 

redazione c /g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore