/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 gennaio 2022, 11:42

Commercio, a Biella al via la rivoluzione con il Duc, FOTO e VIDEO

A presentare il Distretto urbano del commercio ai nostri microfoni di Newsbiella.it sono stati l'assessore al Commercio Barbara Greggio e i presidenti Ascom e Confesercenti Mario Novaretti e Angelo Sacco

Commercio, a Biella al via la rivoluzione con il Duc, Distretto urbano del commercio, foto Studio Fighera

Commercio, a Biella al via la rivoluzione con il Duc, Distretto urbano del commercio, foto Studio Fighera

"In piena pandemia avevamo chiesto alla Regione Piemonte di accogliere il progetto nostro e delle associazioni di categoria per farlo partire - spiega l'assessore al Commercio del Comune di Biella Barbara Greggio - . La richiesta è stata accolta e ora siamo alla fase di partenza. La Regione ad oggi ci ha dato 20 mila euro e noi ne abbiamo messi 5 comune Comune". L'assessore Greggio ai nostri microfoni fa riferimento al Duc, il Distretto urbano del commercio, partito anche a Cossato, e che verrà invece presentato a Biella ufficialmente domani sera al Museo del Territorio.

Che cos'è il Duc? Uno strumento per gestire le azioni di Comune e associazioni Ascom e Confesercenti per dare una nuova spinta al commercio. "Il commercio non è più quello tradizionale - spiega l'assessore - . Sono nati grandi centri commerciali, e c'è la digitalizzazione che è importantissima. Con questo strumento gli imprenditori del commercio, del turismo e dei servizi non solo devono sapersi misurare ma devono averne completa padronanza".

Per l'assessore fondamentale è un aggiornamento costante, un confronto continuo, il fare gruppo. Concetto che ribadisce anche il presidente Confesercenti Angelo Sacco: "Mi auspico che i commercianti siano pronti a questa novità. E' indispensabile che lavorino insieme. Biella non deve essere solo per i biellesi, ma per tutto il territorio".

Per Novaretti il Duc deve rappresentare la molla per dare una spinta al territorio: "Questo strumento deve dare una spinta al commercio - per il presidente di Ascom - . Biella un tempo era piena di iniziative e non c'era nemmeno una cabina di regia poi ci si è persi. Noi dobbiamo cercare di creare la solidarietà tra tutti i commercianti".

Stefania Zorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore