/ CRONACA

CRONACA | 18 gennaio 2022, 06:50

Nino Cerruti, il ricordo commosso di una dipendente: “Era un vero signore”

nino cerruti

Nino Cerruti, il ricordo commosso di una dipendente: “Era un vero signore”

Profondo dolore per la recente scomparsa di Nino Cerruti, morto all’età di 91 anni, ma, ancora più grande, è il ricordo indelebile che ha lasciato a chi con lui ha avuto modo di lavorare e confrontarsi. La figura del “signor Nino” ha saputo guadagnarsi il rispetto e l’ammirazione di molti, grazie al suo carattere forte ma sempre rispettoso verso la persona.

Dopo 30 anni di lavoro e il raggiungimento della pensione, una sua storica dipendente ha deciso di ricordarlo con una testimonianza: “Cercava sempre di agevolare gli operai, aveva un profondo rispetto verso ogni nostra mansione. Inoltre, interloquiva con noi in maniera splendida: un vero signore”.

Imprenditore capace, Cerruti ha saputo farsi voler bene e creare un’atmosfera professionale accogliente: “Ci rivolgevamo al signor Nino con l’appellativo ‘monsù’ che vuol dire signore. Il suo modo di fare ci aiutava ad apprezzare il lavoro che svolgevamo ogni giorno. È stato un imprenditore coscienzioso e umano, appassionato e di gran valore”.

Redazione mi. be.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore