/ Newsbiella Young

Newsbiella Young | 12 dicembre 2021, 08:00

La necessità di un pensiero positivo

“I pensieri sono dei prodotti della nostra mente: non nascono dal nulla, siamo noi che li produciamo. Quindi, se provassimo a cambiare punto di vista, quali sarebbero i risultati?”

Foto Matteo Roccia

Foto Matteo Roccia

“Se osservate anche voi con sguardo sincero la società dei giovani da un’ampia angolazione, sono sicuro, che noterete migliaia di ragazze e ragazzi cupi e preoccupati, sebbene tenaci, per l’avvenire del proprio futuro. Noi tutti, consapevoli del fatto che la vita non sia un percorso facile da affrontare e che il viaggio intrapreso verso i propri obiettivi e le proprie idee sia tutta una strada in salita, abbiamo dovuto studiare e scoprire un metodo per far si che questa salita sia meno faticosa e un po’ più leggera. Nel fare ciò però, il pensiero di molti, porta a trascurare gli altri esseri, per far prevalere il proprio successo, lasciando indietro quelli definiti dalla società, “deboli”, che non hanno ancora scoperto la chiave per la loro vita. Ecco, io proprio a questi ultimi, vorrei raccontare la mia storia, la soluzione che secondo me porta ad ottenere il massimo dalla vita e il raggiungimento di traguardi impossibili. Sono estremamente convinto, che per affrontare un qualsiasi problema, grande o piccolo esso sia, bisogna partire dal presupposto che questo, seppur faticando, si possa risolvere; infatti “esistono migliaia di problemi, come esistono migliaia di soluzioni” (cit. Paulo Coelho). Questa buona pratica, è il pensare positivo, ovvero la capacità di riuscire a cogliere un pensiero positivo in tutte le sfaccettature di cui è composto il nostro mondo.” Sempre più spesso, con il passare degli anni e crescendo, mi imbatto in problemi sempre più grossi, proporzionati alla responsabilità che proietto sulle attività che svolgo; grazie al modo di pensare che mi contraddistingue e alla struttura mentale che si è formata fin in giovane età, riesco a trovare un’opportunità di crescita in ogni occasione, vedendo un ostacolo come momento di sviluppo e progresso per il mio “io”. Coltivate sempre pensieri positivi, l’entusiasmo non può fiorire in un terreno pieno di paura.(cit. Napoleon Hill).

Matteo Roccia 5 A MAT

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore