/ Enogastronomia

Enogastronomia | 06 dicembre 2021, 11:00

A Veglio torna la cena della bagna cauda dopo un anno di stop forzato

veglio bagna cauda

A Veglio torna la cena della bagna cauda dopo un anno di stop forzato

Dopo lo stop forzato dell’anno 2020, torna anche a Veglio il classico appuntamento gastronomico autunnale con uno dei piatti più tipici della cucina piemontese ovvero la bagna cauda, che la tradizione privilegia che sia mangiata in compagnia ed è così che, in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono di Veglio, San Dionisio, la Pro Loco di Veglio organizza per sabato 11 dicembre la cena della bagna cauda sia in versione “in presenza” che “da asporto”.

Un appuntamento ormai molto atteso dai tanti commensali che ogni anno ritornano a Veglio per assaporare, in compagnia di nuovi e vecchi amici, questo tipico piatto a base di olio, acciughe, un po’ di aglio e tanto companatico tra verdure cotte e crude da gustare accompagnate da un buon bicchier di vino ed in allegria, nonostante tutto. La cena è in programma per le 20 presso i locali del Salone Comunale Ex Enal situati in Fraz. Borgo a Veglio, a pochi passi dalla piazza della Chiesa Parrocchiale. La prenotazione è obbligatoria, in quanto i numeri di posti sono limitati anche a causa delle restrizioni dovute alla pandemia Covid-19 e si può effettuare al numero : 348 326 6373 (AGNESE) entro il giorno 08.12.21 e fino ad esaurimento posti.

E’ possibile anche prenotare la versione da asporto nelle modalità “con verdure” o “sola bagna cauda” e gustarsela la sera stessa o nei giorni successivi comodamente a casa propria da soli o in compagnia di amici e parenti. Per la cena in presenza è obbligatorio possedere il GREEN-PASS (Certificato Verde COVID) denominato “rafforzato” .

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore