/ SPORT

SPORT | 05 dicembre 2021, 16:00

Bonprix TeamVolley, settima sinfonia con Omegna

omegna

Bonprix TeamVolley, settima sinfonia con Omegna

Questa volta è Omegna a pagare dazio e a fare da agnello sacrificale per il settimo sigillo del bonprix TeamVolley. Ieri sera, a Lessona, le ragazze allenate da coach Fabrizio Preziosa hanno messo in fila la settima vittoria consecutiva, con un altro netto 3-0 e altri tre punti pesanti in formalina.

Tre set fotocopia che hanno evidenziato un gruppo-squadra più incline ad alzare il livello di gioco quando si trova sotto pressione rispetto a quando può permettersi di giocare sul velluto. Parziali fotocopia, si diceva, con Omegna che in tutti e tre i set è partita bene per poi, progressivamente, perdere smalto e crollare di schianto nei punti finali. Due volte su tre, è stata capitan Sara Gaito a mettere la parola fine chiudendo primo e terzo set. I parziali, in questo caso, sono assolutamente fedeli rispetto al divario tecnico-tattico emerso in campo: 25-19, 25-20, 25-16. Il secondo, forse, è stato il parziale più combattuto, con il sestetto ospite che cerca di reagire e raddrizzare il match dopo aver perso il set precedente e si porta sul 7-2 fruttando un errore di Zatta. Ma Letizia Gualinetti, Bibi Biasin e il muro di Peruzzo/Loro Piana fanno capire a Omegna che le biancoblù sono lì, e non hanno alcuna intenzione di abbassare la guardia. Non troppo almeno. Tanto che il bonprix TeamVolley impatta una prima volta a 7, poi a 8, 9 e 10. Sul 12-10 per le ospiti, coach Preziosa cambia Biasin per Levis, quindi, sul 14-10 per Omegna chiama un timeout che segnerà la svolta del set. Da quel momento, infatti, Gaito e compagne prima si portano sul 16 pari, poi, dopo aver messo la testa avanti (17-16), con una bella prova di forza chiudono 25-20.

Un finale che ha visto Benedetta "Benni" Daffara (palleggio titolare a causa di un problema fisico che ha tenuto in panchina Giorgia Biassoli) salire in cattedra e chiudere punti importanti oltre a mettere le compagne, attaccanti di palla alta, nelle condizioni di esprimersi al meglio. La musica non cambia in avvio di terzo set, quando è sempre Omegna a fare la lepre per poi farsi riprendere sull'11 pari e abdicare (anche a causa dei tanti errori ingenui e assolutamente gratuiti commessi) in favore delle biancoblù di casa fino alla fast finale di capitan Sara Gaito che manda tutte le atlete a fare la doccia.

«Tre punti importanti - afferma Sara Gaito -, che arrivano dopo una settimana complicata per tutta una serie di defezioni. Stasera era importante mantenere la concentrazione per portare a casa il risultato. Siamo andate più volte sotto, soprattutto in avvio di set ma non abbiamo mai mollato, perché come gruppo abbiamo la capacità di ribaltare la partita a nostro favore in qualsiasi momento del match. Siamo state brave, nei momenti più difficili, ad alzare il ritmo e il livello di gioco. Alla fine siamo contente, perché queste sono partite che possono mettere in difficoltà chiunque. Quando una squadra commette tanti errori, è facile che l'altra si adagi un po' e noi siamo state brave a non cadere in questa trappola».

«Sapevamo che poteva essere una partita di sofferenza visto il modo in cui ci siamo allenati in settimana - ha spiegato coach Fabrizio Preziosa -. All'ultimo allenamento di venerdì sera eravamo solo in sette. Alle ragazze dico sempre: “Usiamo il talento”, ma dobbiamo usare anche il lavoro, perché la squadra è costruita per giocare così come si allena. Nel momento in cui in settimana c'è qualcosa che non funziona, facciamo fatica anche in partita, e stasera ne è stata la riprova. Non è stata una gara molto bella da vedersi, ma la cosa che mi ha fatto molto piacere è stata vedere una squadra unita nei momenti di difficoltà, giocare insieme per venirne fuori. E questo atteggiamento è quello che alla fine ha fatto la differenza. Solo in questo modo possiamo venire fuori dalle difficoltà tecniche, o fisiche, com'è successo oggi».

BONPRIX TEAMVOLLEY - ASD OMEGNA PALLAVOLO 3-0

Parziali: 25-19, 25-20, 25-16

TeamVolley: Daffara 3, Gualinetti 13, Barbonaglia 6, Zatta 1, Biasin 5, Gaito 9, Cimma (L), Biassoli ne, Levis 4, Peruzzo 10, Loro Piana 2, Rastello ne. Allenatore: Fabrizio Preziosa. Assistente: Paolo Salussolia.              

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore