/ SPORT

SPORT | 05 dicembre 2021, 21:05

Biella sfiora l'impresa, Cantù sulla sirena vince a Biella FOTO

basket

Biella sfiora l'impresa, Cantù sulla sirena vince a Biella (Credit: Laura Malvarosa/Pallacanestro Biella)

Impresa sfiorata per Biella che a 58 centesimi dalla fine perde contro Cantù, nello scontro testacoda tra la prima e l’ultima non si vede molto la differenza di classifica, Cantù gioca con sufficienza e Biella ci mette un cuore grandissimo, sarebbe stata una bella favola natalizia si fosse palesata questa vittoria, ma Biella c’è e a mano a mano questa sta diventando una squadra che può dare del filo da torcere a chiunque.

Indietro fino al meno 14 al venticinquesimo risale la china e con una grande difesa costringe i più  quotati avversari a sudarsi ogni singolo canestro. L’immagine più bella e anche dolorosa è quella di Tommaso Bianchi che agguanta con una tripla il pareggio e poi esce in lacrime alla fine del match. Forza Biella animo chi era al Forum questa sera ha visto un bello spettacolo sportivo.

Edilnol Biella vs San Bernardo Cinelandia Cantu 75 - 77 (17 – 26; 37 – 47; 61 – 64) 

Edilnol Biella: Soviero 2, Bertetti 2, Infante 0, Porfilio 0, Bianchi 12, Vincini 0, Pollone 8, Pietra n.e., Loro n.e., Morgillo 11, Hasbrouck 20, Davis 20. All Zanchi

San Bwernardo Cinelandia Cantù: Stefanelli 5, Sergio 14, Johnson 21, Nikolic 10, Boev n.e., DaRos 8, Bucarelli 9, Cusin 4, Bayehe 6 Allen 0. All Sodini. 

Biella

Infante 6 peccato per il suo infortunio che lo costringe a uscire dal campo nell’ultimo quarto porta tuttavia la sua mattonella di esperienza.

Bianchi 7,5 grinta, passione, porta palla e fa ammattire la difesa di Cantù, mette la tripla del sogno, esce dal campo in lacrime.

Pollone 7 cuore rossoblù, un po limitato nel primo tempo per i falli non si tira indietro e Zanchi non può esimersi dal suo apporto sia in difesa che in attacco, l’ultimo ad arrendersi.

Morgillo 6 alterna buone giocate a sesquipedali errori, coach Zanchi gli concede fiducia e non si priva del suo lungo, alla fine va in doppia cifra, ma le cinque palle perse gridano vendetta.

Hasbrouck 8 20 punti e tanta tanta voglia di giocare a basket, Zanchi ha parole al miele per il suo giocatore l’esperienza che servirà per le future partite.

Davis 8 piace sempre di più, preciso a rimbalzo e anche al tiro sia dalla media che dalla lunga se trova la continuità diventerà la sorpresa del girone di ritorno.

Zanchi 7 un costruttore di squadra sta portando Biella a giocarsele tutte, esce dalla sala stampa chiedendo come regalo due punti, per quello fatto finora se li meriterebbe tutti.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore