/ SPORT

SPORT | 04 dicembre 2021, 10:25

Perona ieri da Fico in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità

La voce degli Atleti è stata unanime nel chiedere di guardare alla disabilità con occhi diversi ma anche nel riscoprire con orgoglio che stanno diventando degli esempi a cui ispirarsi di determinazione, coraggio e tenacia

Simone Perona ieri dal Presidente della Camera dei Deputati Fico in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, foto Asad Biella

Simone Perona ieri dal Presidente della Camera dei Deputati Fico in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, foto Asad Biella

Nella mattina di ieri 3 dicembre, Giornata Internazionale delle persone con disabilità, il Presidente della Camera, Roberto Fico, ha incontrato una delegazione di atleti Special Olympics: è stato un momento emozionante, nel quale gli atleti hanno parlato con il Presidente raccontando i propri traguardi, non solo sportivi. Tra gli atleti era presente: Simone Perona per i meriti sportivi raccolti in questi ultimi anni, in particolare nella corsa, ricordiamo, fra tutti i suoi successi, la sua ultima grande impresa: è stato il primo atleta italiano con disabilità intellettiva a percorrere 120 km nell’ultramaratona di 24 ore.

Questo il messaggio inviato dall’On. Roberto Fico alla delegazione di atleti: “Siete dei leader straordinari, siete un esempio per tutta la nostra comunità. Noi come istituzioni vi siamo vicini e vi auguro il meglio per le vostre vite”. Anche la Ministra per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti ha voluto dare il suo messaggio di vicinanza: “Promuovere percorsi educativi che aiutino a valorizzare, ad acquisire un ruolo da protagonisti nella nostra società è un’azione davvero importante, prioritaria. Per troppo tempo si sono ripetuti stereotipi discriminatori che hanno in qualche modo escluso dall’esperienza sportiva e sociali le persone con disabilità intellettive”.

Presenti, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò: “Special Olympics è parte di noi, siamo la stessa medaglia. Voi Atleti siete uno stimolo formidabile. Un ringraziamento a nome di tutto lo sport”, ed il  Presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli: “Si diventa campioni quando si è se stessi, questa è la vera leadership e voi Atleti lo dimostrate ogni giorno. La differenza la fanno le persone che si mettono in gioco, voi siete un esempio: i testimonial di un paese migliore che non esclude”.

È intervenuto anche il Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, Rossano Sasso: “Il mio obiettivo è portare nelle scuole la vostra esperienza, affinché tutti gli studenti possano conoscere voi Atleti. Bisogna incoraggiare iniziative come queste e sensibilizzare tutti su questo splendido mondo di Special Olympics che crea inclusione attraverso lo sport”. Presente il Presidente della FIGC, Gabriele Gravina: “Riconosco nella vostra attività un ruolo di riferimento nello sport, voi Atleti siete un esempio importante per una società civile. Vi considero leader del cambiamento perché avete la capacità di superare i limiti che spesso, per ignoranza, pone la stessa società”.

Alessandro Del Piero si è collegato per un saluto agli Atleti: “Sono felice di essere con voi in questa giornata così speciale. Siete un modello ed una fonte d’ispirazione per tutti”, anche Gianna Nannini ha inviato il suo messaggio: “Voglio celebrare con voi questa giornata di diritti e di speranza, siete forti e siete coraggiosi. Io faccio il tifo per voi”.

La voce degli Atleti è stata unanime nel chiedere di guardare alla disabilità con occhi diversi ma anche nel riscoprire con orgoglio che stanno diventando degli esempi a cui ispirarsi di determinazione, coraggio e tenacia. Il presidente ADAD Biella e Sportivamente, Charlie Cremonte è soddisfatto e dichiara: “Siamo orgogliosi di Simone e di tutti gli atleti Special presenti, non solo per le esperienze sportive ma soprattutto perché ci insegnano cosa significa la volontà, la perseveranza e l’aspirazione a migliorarsi sempre più”.

c.s.asad biella, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore