/ ECONOMIA

ECONOMIA | 04 dicembre 2021, 07:30

A "IOLAVORO" il premio Smartphone d’oro nella categoria “Servizi pubblici”

Per la seconda volta in due mesi l’eccellenza di IOLAVORO viene premiata. Questa volta a riconoscere il valore dell’evento all’incrocio fra domanda e offerta di lavoro organizzato da Agenzia Piemonte Lavoro, ente strumentale di Regione Piemonte, è PA Social

A "IOLAVORO" il premio Smartphone d’oro nella categoria “Servizi pubblici”

A "IOLAVORO" il premio Smartphone d’oro nella categoria “Servizi pubblici”

L’associazione ha ideato e cura il concorso annuale Smartphone d’oro per «valorizzare non solo le migliori esperienze di comunicazione digitale del settore pubblico italiano, ma anche la portata innovativa dei servizi comunicati», ha spiegato il presidente di PA Social Francesco Di Costanzo nel corso della cerimonia che si è svolta il 2 dicembre 2021 con un format ibrido, digital e live. Sulla base di queste motivazioni IOLAVORO si è distinto fra i sessanta progetti candidati ed è stato premiato nella categoria tematica “Servizi pubblici”.

Il riconoscimento per IOLAVORO arriva alla fine di un lungo percorso di candidature e votazioni, da aprile a novembre, con il vaglio della giuria scientifica presieduta da Alessandro Cederle, direttore dell’Eco della Stampa, composta da importanti esponenti del mondo del giornalismo, della comunicazione, del digitale e dell’innovazione (30%), della giuria popolare, che ha votato tramite un’app basata su tecnologia blockchain (30%), e dei soci dell’associazione PA Social (40%).

Il progetto di IOLAVORO è stato scelto fra gli altri presentati da ministeri, regioni, comuni, aziende ospedaliere, università, istituti, teatri, musei, parchi nazionali. Agenzia Piemonte Lavoro entra quindi nell’albo d’oro dedicato alle migliori esperienze pubbliche di comunicazione e informazione digitale.

A metà ottobre l’eccellenza dell’edizione digitale di IOLAVORO era già stata riconosciuta agli NC Digital Awards, vetrina nazionale per i protagonisti della comunicazione integrata, dove era stata premiata come “Evento digitale”, unico riconoscimento attribuito a un ente pubblico fra le 159 campagne partecipanti. 

«Agenzia Piemonte Lavoro organizza la fiera IOLAVORO in presenza dal 2005. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria l’ha convertita rapidamente in modalità digitale, così come molti degli altri servizi erogati dall’ente – commenta Federica Deyme, direttrice di Agenzia Piemonte Lavoro – Una così pronta risposta a sfruttare i cambiamenti senza subirli è stata resa possibile anche grazie a un capitale umano motivato e competente. Questo premio ne è una conferma e un elemento di orgoglio per me e per tutta la nostra organizzazione».

«IOLAVORO ha concorso con altre eccellenze nazionali e, per la seconda volta in due mesi, ha vinto – aggiunge Giampietro Ferrarese, responsabile Comunicazione e transizione digitale di Agenzia Piemonte Lavoro e responsabile di IOLAVORO – Il riconoscimento tributato da PA Social ci onora e conforta nella nostra scelta di essere skipper e non naufraghi dell’innovazione, e rappresenta un ulteriore stimolo ad andare avanti così».

c.s.agenzia piemonte lavoro, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore