/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 01 dicembre 2021, 10:00

Biella, riunione in Prefettura sulle nuove misure anti-Covid: al via serie di controlli per le certificazioni

prefettura riunione

Biella, riunione in Prefettura sulle nuove misure anti-Covid: al via serie di controlli per le certificazioni

Si è tenuta, ieri, 30 novembre, una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto Franca Tancredi. Oggetto dell'incontro, allargato alla partecipazione del Direttore Generale dell'ASL di Biella e del Capo dell'Ispettorato territoriale del lavoro di Biella e di Vercelli, nonché ai vertici della locale azienda di trasporto (ATAP), le nuove misure di contenimento dell'emergenza epidemiologica COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali introdotte dal recente decreto legge n. 172 del 26 novembre 2021. In tale sede il Prefetto, sentiti i membri del Comitato, ha fissato gli indirizzi ed individuato i criteri per controlli capillari ed incisivi funzionali all'imminente adozione di un piano dei controlli che si aggiungeranno agli ordinari servizi di vigilanza del territorio.

La pianificazione, che sarà messa a punto nell'ambito di apposito tavolo tecnico presieduto dal Questore, prevederà l'impiego, nei prossimi giorni, delle forze di polizia e del personale dei corpi di polizia municipale munito della qualifica di agente di pubblica sicurezza in un'attività costante di controlli volta a garantire il rispetto dell'obbligo del possesso delle certificazioni di cui all 'art. 9 del decreto legge n. 52 del 2021. La Polizia di Stato, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale assicureranno la propria presenza nel capoluogo, mentre l'Arma dei Carabinieri vigilerà sulla restante parte del territorio provinciale. Con riferimento agli esercizi commerciali, anche ASL ed Ispettorato territoriale del Lavoro garantiranno il proprio supporto, unitamente a NIL e NAS.

A seguire, nella giornata di domani, saranno incontrate presso gli Uffici della Prefettura le Associazioni di Categoria (UIB, Confesercenti, ASCOM, CNA, Confartigianato, API) per l'avvio di una campagna di sensibilizzazione rivolta ai rispettivi associati circa l'osservanza delle misure anticovid, nel solco di una ormai consolidata e proficua collaborazione con la rete istituzionale. I controlli si concentreranno, altresì, nei luoghi e durante gli eventi che richiameranno il maggior afflusso di persone, in particolare nelle giornate festive e prefestive.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore