/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 29 novembre 2021, 17:30

“Ne abbiamo i treni pieni”, domani presidio dei pendolari alla stazione San Paolo

Dalle 6:40 alle 8 azione di volantinaggio di Pendolari Biellesi e Coordinamento Mobilità Integrata e Sostenibile per ribadire i disagi dovuti alle corse ancora ridotte

Domani presidio dei pendolari alla stazione San Paolo - Foto archivio newsbiella.it

Domani presidio dei pendolari alla stazione San Paolo - Foto archivio newsbiella.it

“Ne abbiamo i treni pieni” è lo slogan scelto dall'Associazione Pendolari e Trasporti Biellesi e dal Coordinamento Mobilità Integrata e Sostenibile che si leggerà sui volantini che le due associazioni distribuiranno domani, martedì 30 novembre, dalle 6:40 alle 8 alla stazione San Paolo di Biella (ed in contemporanea presso le principali stazioni piemontesi), per un'azione congiunta finalizzata a ribadire i pesanti disagi dovuti alle corse ferroviarie ancora ridotte, ed alla mancata di programmazione dei collegamenti diretti Biella-Torino, nonostante che le associazioni, assieme al territorio, abbiano presentato un progetto di servizio 18 mesi fa.

Nello specifico, i principali disservizi denunciati sono la mancanza delle prime due coppie di treni Santhià-Biella (e viceversa) e del rinforzo della corsa Biella-Santhià delle 7:20, ed il servizi ridotto del 60% il sabato e del 50% la domenica su entrambe le linee.

“A fonte di un investimento di 10,5 milioni di euro per l’elettrificazione della Biella-Santhià - scrivono le associazioni - sarebbe una vergogna avere soltanto una coppia di treni diretti al giorno per verso Torino”.

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore