/ POLITICA

POLITICA | 25 novembre 2021, 06:50

Leone succede a Zegna in veste di segretario cittadino del Pd biellese

Lunedì la nomina del segretario provinciale del Partito di via Trieste, Chiola unico candidato

Leone succede a Zegna in veste di segretario cittadino del Pd biellese

Leone succede a Zegna in veste di segretario cittadino del Pd biellese

"Lunedì i 50 eletti nei congressi di circolo  tra cui il circolo di Biella, eleggeranno il segretario provinciale e poi ci metteremo al lavoro seriamente", commenta Sergio Leone, neo segretario cittadino Pd Biella. Unico candidato a succedere all'uscente Rita De Lima è Rinaldo Chiola referente area lavoro. Pronto al confronto Leone: "Con Chiola c'è una buona convergenza di vedute - commenta - dovremo lavorare tanto per mettere a fuoco le esigenze e le aspettative del Biellese. Per capire di che cosa ha bisogno. Dobbiamo assolutamente dargli una scossa. I dati demografici sono molto preoccupanti. Il flusso migratorio è azzerato, così non va. Entro la fine di quest’anno si spera che sarà attivata l’elettrificazione ferroviaria tra Biella e Santhià, un obiettivo a lungo cercato negli ultimi decenni e che forse non ripagherà subito e in tutto le grandi attese risposte, ma rimane tuttavia un risultato importante conseguito grazie ad ad un gioco di squadra da parte dei tanti attori, pubblici e privati del territorio che tutti insieme hanno avviato e finanziato il progetto messo poi a disposizione dell’Ente Ferrovie. Un’attuazione di quel Patto del Battistero che a mio avviso dovrebbe diventare uno schema di lavoro con incontri a livello provinciale, l’avvio di tavoli tecnici e politici cogliendo le opportunità fornite dal PNRR, innovando , partendo dal settore industriale agendo sul settore tessile di alta gamma e specializzazione che è rimasto ben radicato sul territorio. Città Studi, CNR, Tessile e salute, Politecnico di Torino, Università di Torino e Novara possono essere le leve giuste per questa azione di rilancio sfruttando l’appeal del marchio “made in Biella” che tanto seguito ha nel campo della produzione dei tessuti a livello mondiale e nel campo della moda. Per il rilancio della nostra Città e del Territorio si parla spesso da anni, della risorsa turismo della valorizzazione del territorio e della sua bellezza accattivante e cangiante a seconda dei luoghi e delle stagioni. E’ indubbio che la città e il territorio offrano tanto nel campo dell’ impiantistica sportiva e le numerose iniziative anche a livello nazionale e internazionale lo dimostrano. Le colline e le montagne offrono percorsi affascinanti per gli amanti delle “due ruote” e la diffusione delle biciclette elettriche sta allargando a macchia d’olio l’interesse per questo sport a disposizione di tutti. Da riprendere e rilanciare il progetto di Biella e del Biellese come distretto del benessere dove allo sport e alla cultura del paesaggio si associa l’offerta enogastronomica e quella di centri storici e culturali di prim’ordine".

s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore