/ CRONACA

CRONACA | 23 novembre 2021, 19:40

Guarini e Veronese: “127 donne uccise dall’ inizio dell’anno ad oggi: la strage continua!”

violenza donne

Guarini e Veronese: “127 donne uccise dall’ inizio dell’anno ad oggi: la strage continua!”

Riceviamo e pubblichiamo:

“Il Dipartimento Tutela vittime di Violenza di Fratelli D’Italia Biella nella mattina di sabato 27 novembre sarà presente in Via Italia (p.zza S. Marta) con i propri referenti locali per ricordare quanto si è fatto e quanto ancora si deve fare per arginare uno dei più gravi ossimori di questi tempi: quello dell’amore che uccide.

Si continua a chiamarli delitti passionali perché il movente sarebbe l'amore. Quello che non tollera incertezze e faglie. Quello che è esclusivo ed unico. Quello che spinge l'assassino ad uccidere la moglie o la compagna proprio perché la “ama”. Retaggio di una cultura del possesso, radicata nei comportamenti famigliari dove il padre era padrone della moglie e dei figli. Paradosso inaccettabile e ingiustificato fin dal passato, lo è ancor di più in questo periodo storico dove i modelli sociali, seppure evoluti, sembrano ancora più fallimentari di quelli patriarcali. Il ruolo educativo genitoriale, che impone regole di rispetto, all’interno del nucleo familiare ha disatteso il proprio compito.

Genitori spesso allo sbando, non più guide ma complici dei comportamenti senza regole della propria progenie. Occorre dunque frenare questa degenerazione progressiva agendo tutti insieme, politica e società civile, legati e da un filo arancione avvolto intorno all’intero Pianeta, simbolo scelto per ricordar a tutte le donne che non sono sole, che non devono accettare violenze e intimidazioni, che leggi e istituzioni sono con loro e che solo rompere il silenzio salva la vita”.

A. Guarini, D. Veronese, Dipartimento tutela vittime di violenza FdI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore