/ CRONACA

CRONACA | 22 novembre 2021, 10:00

Salvato nella notte milanese infortunato al Pian della Ceva, intervento complesso del Soccorso Alpino

L'escursionista si trovava in una zona molto impervia ed è stato calato con la barella per 300 metri fino al rifugio Savoia.

soccorso alpino

Salvato nella notte milanese infortunato al Pian della Ceva, intervento complesso del Soccorso Alpino

Si è concluso positivamente intorno alle 3.15 di questa mattina, lunedì 22 novembre, l'intervento di recupero dell'escursionista infortunatosi ad una caviglia al Pian della Ceva, nella valle di Oropa (leggi qui).

Si tratta di un milanese di circa 50 anni che si trovava in compagnia di una comitiva proveniente dalla provincia lombarda. Dopo alcune ore di attesa, è stato tratto in salvo dal Soccorso Alpino e affidato alle cure dei sanitari, con ricovero in ospedale per accertamenti.

Si è trattato di un intervento impegnativo ed estremamente complesso poiché il malcapitato si trovava in una zona molto impervia e ha visto l'impiego di numerose squadre di soccorritori. Il ferito è stato imbarrelato e calato per 300 metri fino al rifugio Savoia. “Ringrazio le Funivie Oropa – commenta il capo delegazione del Soccorso Alpino Biella Claudio Negro - per la loro disponibilità in questo genere di interventi”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore