/ SPORT

SPORT | 10 novembre 2021, 09:40

Domenica torna la Ysangarda Trail, 3 percorsi tutti nella Baraggia biellese

Ysangarda Trail

Domenica torna la Ysangarda Trail, 3 percorsi tutti nella Baraggia biellese

Dopo lo stop forzato nel 2020 torna domenica la Ysangarda Trail, arrivata all'edizione numero 17. Il successo del 2019 ha spinto Paolo Boggio e lo staff di Asd Sport e Natura a riproporre esattamente i tre nuovi percorsi che tanto sono piaciuti due anni fa: il Trail competitivo di 19 km (con 400 metri di dislivello positivo) la Ysangarda Mini-Trail non competitiva di 12 km (con 300 metri di dislivello positivo) e il Trail dell’Amicizia di 6 km (con circa 150 metri di dislivello positivo) anch’esso non competitivo e quindi come quello da 12 km aperto a tutti, compresi camminatori e Nordic Walking.

Tutti i percorsi sono all'interno della Baraggia biellese e offrono tracciati non troppo impegnativi ma comunque ricchi di saliscendi spaccagambe. Trattandosi di un trail in natura, in caso di maltempo, i tracciati dei percorsi potrebbero subire della variazioni dell'ultimo momento se divenuti pericolosi per l'incolumità dei partecipanti. La gara si svolgerà anche in caso di pioggia. La partenza per tutti è di fronte all'Ecomuseo del Cossatese e delle Baragge sito in Strada Vicinale Foresta di frazione Castellengo di Cossato (BI), mentre l’arco di arrivo sarà posto come di consueto all'interno del millenario Castello di Castellengo: avvio alle 9.30 per la 19K, 9.35 per la 12K e alle 9.40 per la 6K.

Quando mancano ancora 5 giorni alla gara sono già oltre 250 i preiscritti sul sito www.traildeiparchi.com dove sarà possibile registrarsi sino a giovedì sera a mezzanotte usufruendo di un piccolo sconto rispetto al prezzo previsto per i last minute. Le iscrizioni, infatti, saranno accettate anche in partenza domenica mattina tra le 8 e le 9. Stanti le vigenti normative tutti i partecipanti dovranno essere in possesso di Green pass. L'evento si svolge sotto l'egida dell'ente di promozione sportivo Csen, comitato di Biella. Verranno premiati i primi 5 uomini e le prime 5 donne della corsa competitiva. Un riconoscimento andrà ai più veloci delle non competitiva sui 12 km in base alla sequenza di arrivo.

Il record di partecipanti risale al 2013 quando furono 511, pochi di più di quelli presenti nel 2019 quando furono 505. La pandemia ha ridotto i numeri in molte gare per cui avere 250 preiscritti è già un buon auspicio considerando che nell'ultima edizione disputata erano circa 200 il martedì sera. Nel 2019 primi a tagliare il traguardo della corsa competitiva sui 19 chilometri furono il valsusino Daniel Borgesa (davanti al torinese Andrea Fornera e al biellese Alessandro Ferrarotti) e l'ossolana Monica Moia (davanti a Marialuisa Mauri e Cecilia Pedroni). Sul percorso da 12 chilometri invece tagliarono per primi il traguardo i biellesi Alessandro Pisani e Susanna Bozzalla Michetto.

Nell'albo d'oro il re della Ysangarda è il pollonese Enzo Mersi che si è aggiudicato la prova per ben 8 volte, vincendo in 4 edizioni il “lungo” di 30 km (percorso presente sino al 2018) e in 4 edizioni il “corto” di 18 km (simile a quello attuale di 19). Tra le donne 5 successi per la biellese Marcella Belletti, insidiata da vicino da Monica Moia che ne ha 4. Lo staff di Asd Sport e Natura, in collaborazione con Karisma Cafè e con il patrocinio del comune di Vigliano, organizza una nuova corsa in natura il prossimo 5 dicembre, domenica, con partenza alle ore 10: il Trail degli Angeli si svolgerà tra i boschi e le colline di Vigliano Biellese e sarà in forma “non competitiva” sotto l'egida dello Csen. Quindi aperto a tutti, tesserati e non. Il percorso è di 10 chilometri con 450 metri di dislivello positivo.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore