/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 24 ottobre 2021, 17:30

Candelo e il suo Ricetto fanno parlare di sé e piacciono sempre di più

candelo

Candelo e il suo Ricetto fanno parlare di sé e piacciono sempre di più

Il fascino di Candelo e del suo Ricetto non conosce confini. Sono numerosi, infatti, i visitatori che ogni settimana raggiungono il borgo medievale, incastonato tra il capoluogo e la baraggia biellese, per immergersi nella tipica atmosfera medievale.

A lodarne la bellezza la conduttrice televisiva italiana Paola Marella, nota al grande pubblico per le trasmissioni Cerco casa disperatamente su Real Time e I consigli di Paola, che sui propri canali social ha pubblicato il seguente post:  “Forse non tutti sanno che… a pochi chilometri da Biella, in Piemonte, sorge Candelo, un delizioso borgo che nasconde uno degli esempi di struttura medievale meglio conservati di tutta Europa: il Ricetto! Si tratta di una particolare costruzione fortificata - la parola “ricetto” deriva dal latino e significa rifugio – costruita intorno all’anno 1000 per tenere al sicuro beni e prodotti in un’epoca caratterizzata da continui saccheggi. Era, quindi, una sorta di grande magazzino dove si custodivano formaggi, vini, farina, cereali e, se si presentava il pericolo di un attacco nemico, il ricetto fungeva anche da rifugio per la popolazione! Un luogo particolarissimo, circondato da un muro di cinta con torri cilindriche all’interno delle quali furono costruiti ben 200 edifici denominati cellule che non furono mai adibite ad abitazione e che oggi vengono utilizzate per ospitare attività enogastronomiche e laboratori creativi di artigianato”.  

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore