/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 23 ottobre 2021, 07:20

“L’importanza della cultura della prevenzione negli infortuni sul lavoro: un approccio tutto biellese”, un convegno al Gae Aulenti

A organizzare il convegno è stato il tavolo interassociativo biellese per la sicurezza e igiene sul lavoro organizza nell’ambito della Settimana Europea della Salute e Sicurezza sul lavoro

Foto Pixaby

Foto Pixaby

L’appuntamento, in programma mercoledì 27 ottobre alle ore 9.00 nell’Aula Magna dell’istituto Gae Aulenti di Biella, è l’occasione per poter divulgare e condividere le attività messe in atto dal Tavolo per rinforzare la cultura della sicurezza e sensibilizzare tutta la popolazione del territorio. Tra gli interventi ci saranno quelli del prefetto Franca Tancredi, Luca Sala Direttore Dipartimento di Prevenzione ASLBI, Giancarlo Ormezzano Vice Presidente Unione Industriale Biellese.

Il Tavolo Interassociativo biellese per la Sicurezza e Igiene sul Lavoro è un’iniziativa che, dal 2008, vede agire insieme soggetti pubblici e privati del territorio con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza e l’attenzione alla prevenzione e la sicurezza sui luoghi di lavoro. La diffusione della cultura della prevenzione avviene principalmente attraverso formazione specifica e puntuali indicazioni operative su tematiche individuate congiuntamente dagli attori del Tavolo. In questo momento storico, in particolare, l’azione del Tavolo si focalizza anche sulle nuove necessità emerse in seguito alla pandemia di Covid 19. Per questa ragione, il tema del convegno è dedicato agli infortuni sul lavoro, che continuano ad essere un fattore critico per il mondo di lavoro.

La volontà degli organizzatori è quella di evidenziare la tematica, presentando i vari punti di vista degli stakeholders e esortando ad una corale presa in carico delle misure di prevenzione e protezione negli ambienti di lavoro. Il dialogo fra gli aderenti al Tavolo, negli anni, si è dimostrato efficace, generando una maggiore consapevolezza sul tema della sicurezza sul lavoro sia da parte delle imprese che da parte degli stessi lavoratori. In particolare, si sono condivisi e sottoscritti protocolli per la messa in sicurezza di lavoratori e imprese in vari settori che, da un lato, hanno individuato i rischi e, dall’altro, costruito soluzioni, sempre nel rispetto della legislazione, che sono diventate la buona pratica per centinaia di imprese, rappresentando così una prevenzione efficace.

 

c.s.inail

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore