/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 21 ottobre 2021, 16:38

Cirio: "Il 118 a Cossato sarà preservato e potenziato"

Il presidente Cirio ha incontrato in Regione il sindaco Moggio: “Il diritto alla salute va garantito dalla grande città alle piccole realtà”

Foto immagine di archivio

Foto immagine di archivio

“Garantire a ogni cittadino l’accesso ai servizi sanitari è sempre stato uno dei nostri obiettivi principali e in questa logica pur nelle difficoltà di disponibilità del personale, ancor più complessa a causa della pandemia, il servizio del 118 a Cossato sarà non soltanto mantenuto e preservato, ma anche potenziato. Il diritto alla salute non può essere un privilegio di chi vive in città. Deve essere uguale per tutti, da una grande realtà cittadina a un piccolo comune”: lo comunica il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, dopo l’incontro a Torino con il sindaco di Cossato (BI), Enrico Moggio.

“Sono grato al presidente Cirio - sottolinea il sindaco Moggio - per l’attenzione mostrata e la fattiva collaborazione che ha immediatamente attivato per affrontare, a partire dalla criticità del servizio del 118, le diverse tematiche della sanità territoriale. L’incontro è stato anche l’occasione per approfondire possibili soluzioni di investimento e sviluppo strategico del territorio cossatese, per il quale il presidente Cirio ha dimostrato, ancora una volta, particolare sensibilità e vicinanza”. 

c.s.regione, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore