/ SPORT

SPORT | 19 ottobre 2021, 10:00

Ginevra Bravaccino in evidenza all’interregionale Gold allieve di ginnastica Ritmica FGI FOTO

ginnastica ritmica

Ginevra Bravaccino in evidenza all’interregionale Gold allieve di ginnastica ritmica FGI FOTO

"E’ stata una gara molto particolare quella disputata venerdì scorso a Cantalupa (To) - afferma Tatiana Shpilevaya - che ha accompagnato Ginevra Bravaccino nella prova interregionale individuale allieve 2 (anno 2011) Gold di ginnastica ritmica FGI. Competizione che vedeva ammesse dalle prove regionali di Lombardia, Liguria e Piemonte/valle d’Aosta ben quaranta ginnaste: ma che permetteva l’accesso alla finale nazionale di Napoli esclusivamente di tre atlete".

Sbarramento feroce, pertanto adrenalina a mille e necessità di non sbagliare nulla per cercare di convincere la giuria e raggiungere il podio. "La gara inizia con la prova al corpo libero che Ginevra ha eseguito in modo corretto – continua la tecnica – prosegue con l’esibizione al cerchio, macchiata da qualche sbavatura ma che permette alla RSgirl di entrare in finale con il nono posto a pochi decimi dal podio e disputare la prova alla fune riservata alle migliori. Il desiderio di recuperare è fortissimo, ma a causa dell’ emozione anche questa prova risente di alcune imperfezioni e sfuma così la possibilità di raggiungere il podio: il risultato finale sarà la dodicesima piazza".

"E’ comunque un buon risultato ed è stata un’ottima esperienza per Ginevra – conclude Shpilevaya - che veniva da due prove regionali in cui aveva fatto molto bene (un primo ed un secondo posto) per cui l’aspettativa era forse maggiore. Ma ogni gara fa storia a se, le condizioni sono sempre molto diverse ed a volte anche ostili: il nostro è uno sport di giudizio, dove la componente soggettiva può essere determinante (a volte in negativo), occorre pertanto saper trarre il meglio da ogni competizione, anche e soprattutto da quelle meno positive per poter acquisire l’esperienza necessaria a formare la persona sotto l’aspetto psicologico oltre che l’atleta sotto l’aspetto tecnico. Elementi imprescindibili per proseguire un percorso agonistico di qualità (Bravaccino è al primo anno nella categoria Gold), trovare nuove motivazioni e fissare nuovi obiettivi da raggiungere. Ginevra, anche in questa gara, ha dimostrato di avere ottime potenzialità e se avrà piacere e molta volontà potrà togliersi importanti soddisfazioni in futuro".

Prossimo appuntamento per la Rhythmic School un incontro inter societario al palazzetto dello sport di Candelo sabato prossimo in cui le RSgirls testeranno difronte ad una giuria qualificata gli esercizi che porteranno in gara nei prossimi appuntamenti agonistici.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore