/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 13 ottobre 2021, 10:40

Istat, a Biella riparte il Censimento della popolazione e delle abitazioni

Dallo scorso 3 ottobre nel Comune di Biella si svolgono due tipi di indagine.

istat

Istat, a Biella riparte il Censimento della popolazione e delle abitazioni

Dal 3 ottobre ha preso il via, dopo la pausa di un anno dovuta all'emergenza sanitaria, una nuova edizione del Censimento Permanente della Popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale, e che coinvolge solo un campione selezionato di famiglie. Le domande del questionario sono molto semplici e riguardano composizione familiare, genere, età, luogo di nascita, cittadinanza, formazione, titolo di studio, condizione professionale, tipo di lavoro svolto, mobilità, tipologia di alloggio occupata.

Nel Comune di Biella si svolgono due tipi di indagine. La prima coinvolge un campione di 1726 famiglie, che nei giorni passati hanno ricevuto per posta una o più lettere nominative dall'Istat, con la richiesta di compilare un questionario on-line, utilizzando le credenziali presenti nella lettera. Ad oggi, la risposta delle famiglie di Biella è stata molto buona e il 10% circa delle persone coinvolte ha già compilato il questionario in autonomia. Per chi avesse difficoltà o non dovesse possedere un computer, l'intervista potrà essere condotta da un incaricato del Comune: è possibile prenotare un appuntamento telefonando ai numeri tel. 015-3507.510  / 015-3507.545 (dal lunedì al venerdì - orario 10-12.30  e  14.00-16.00).La seconda coinvolge circa 130 famiglie e si svolge direttamente sul territorio, con la verifica a tappeto di alcune sezioni di censimento, da parte di 13 rilevatori iscritti all'Albo del Comune di Biella.

In questo caso viene recapitata a mano, direttamente nella buca delle lettere, una lettera generica dell'Istat con la presentazione dell'indagine e un avviso del rilevatore contenente, oltre al proprio recapito telefonico, un numero di telefono dell'Ufficio Statistica del Comune di Biella e il numero verde di Istat, cui rivolgersi in caso di dubbi. Per questa indagine, l'intervista si svolgerà a domicilio con il rilevatore di zona, a partire dal 14 ottobre. E' anche possibile procedere con l'intervista presso gli uffici comunali ma, PRIMA di effettuare l'intervista, sarà comunque necessario fornire al rilevatore, SUL POSTO, alcuni dati preliminari relativi ai componenti della famiglia quali nome, cognome, codice fiscale, data e luogo di nascita.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore