/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 11 ottobre 2021, 12:10

Porte chiuse senza cartelli alla ex funicolare, cittadini e commercianti sul piede di guerra

L'impianto da ore è fermo senza comunicazioni di disservizio. Polemiche anche sulla scelta della proroga della Ztl. In giunta nel pomeriggio l'ascensore è tra i punti all'ordine del giorno.

Funicolare di nuovo ferma. L'argomento è oggetto di discussione oggi in giunta

Funicolare di nuovo ferma. L'argomento è oggetto di discussione oggi in giunta

Niente da fare. L'impianto che collega il borgo con piazza Curiel è di nuovo fermo. L'ultimo guasto risale a una settimana fa, e oggi le porte di ingresso alle due cabine sono chiuse, senza alcuna comunicazione che indichi che è in corso la manutenzione piuttosto che l'impianto sua guasto. 

<E' da non credere - lamenta una commerciante - . Quando una cliente me lo ha detto credevo si fosse sbagliata, poi ne è arrivata una seconda e mi ha ripetuto la stessa cosa. Sono andata a vedere ed è vero: l'ascensore è fermo e non c'è scritto nulla fuori. Sembra una barzelletta ormai!>.

A esasperare ancora di più cittadini e commercianti è la Ztl che l'amministrazione ha prorogato fino a fine ottobre. <Alla sera è un disastro, è un deserto! Nessuno di noi mette nemmeno più i dehors perchè fa freddo, non ha senso andare avanti così. Solo un ristorante mette due tavolini ma perchè li mette proprio vicino al muro per riparare le persone>.

s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore